Mercoledi 7 Dicembre

Boxe: grande successo al Teatro Principe Milano

ph MARCO CHIESA

Ennesimo successo della Principe Boxing Events: teatro pieno, tifo scatenato e incontri spettacolari. Stanotte, la differita su SportItalia

Dopo la sosta estiva è ripresa nel modo migliore l’attività della Principe Boxing Events: sabato 15 ottobre, il teatro era pieno, il pubblico ha fatto un tifo scatenato per sostenere degli atleti che – ancora una volta – hanno dato spettacolo. Impressionante la settima vittoria consecutiva per knock out del peso welter Maxim Prodan che ha impiegato meno di una ripresa per demolire Liam Dedè. Ormai Prodan è un beniamino dei milanesi. L’ex campione d’Europa dei pesi superpiuma Devis Boschiero ha vinto in modo netto anche se Eder Barreto è riuscito a rimanere in piedi per i sei round previsti. Impresa non facile, visto che nel finale è stato colpito al volto con precisione da Boschiero: il pubblico si è entusiasmato, ma Barreto non ha dato loro la soddisfazione di finire ko. Boschiero era al suo debutto al teatro Principe. Anche l’ex campione d’Italia dei pesi massimi leggeri Damian Bruzzese ha fornito un’ottima prova superando ai punti Tomislav Rudan.

ph MARCO CHIESA

ph MARCO CHIESA

Pure Bruzzese debuttava nell’impianto di Viale Bligny 52 e come Boschiero ha saputo divertire il pubblico. In prima fila, due fuoriclasse del passato: il campione olimpico e mondiale dei pesi piuma WBO Maurizio Stecca e il campione del mondo dei supermedi WBC Cristian Sanavia. La manifestazione pugilistica si era aperta, alle 18.00, con la prima edizione del “Trofeo Opi Gym” vinta da una squadra lombarda che ha battuto 3-1 una compagine veneta. Stanotte, alle 00.30, gli incontri di Damian Bruzzese, Devis Boschiero e Maxim Prodan saranno trasmessi da SportItalia, canali 60 e 153 del digitale terrestre e canale 225 della piattaforma Sky. Oltre al pugilato, la riunione di sabato scorso ha offerto anche quattro combattimenti di kickboxing sulla distanza delle 3 riprese con le regole dello stile K-1 (calci, pugni e ginocchiate).

ph MARCO CHIESA

ph MARCO CHIESA

L’organizzazione era stata affidata alla Kick and Punch Promotions di Angelo Valente. Alessio Nisticò ha messo knock out in due round Luca Tozzi, Reda El Mazhor ha superato ai punti Davide Saini, Osvaldo Gagliardi ha pareggiato con Mirko Flumeri e Paolo Abate ha battuto ai punti Yese Yepez. “Sono molto contento dell’ennesimo pienone – commenta il presidente PBE Alessandro Cherchi – perché significa che ormai i milanesi hanno capito la qualità del nostro lavoro ed accorrono numerosi anche quando proponiamo pugili che non hanno mai combattuto a Milano. Il successo di queste riunioni senza titoli in palio – ricordiamo anche il tutto esaurito del 21 luglio – dimostra che nel pubblico si è riaccesa la passione per il pugilato. Anni fa, i milanesi si muovevano solo per i titoli mondiali (organizzati da mio padre Salvatore). Dal 5 dicembre 2014 – quando ho riaperto il teatro Principe – ho sempre avuto un buon pubblico e diverse volte il sold-out. Soprattutto, ho visto il tifo scatenato che è il miglior indicatore della popolarità della nobile arte. Quella del 15 ottobre è stata la quattordicesima manifestazione in meno di due anni. Il prossimo appuntamento è per il 29 ottobre, con il titolo del Mediterraneo dei pesi supermedi WBC tra Catalin Paraschiveanu e Dragan Lepei. Organizzerà la Royal Boxing Team Milano con la collaborazione della mia società e della Opi Since 82. Voglio ringraziare anche la stampa che ci segue sempre: i quotidiani cartacei La Gazzetta dello Sport, Il Giorno e Mi-Tomorrow, i quotidiani online, i numerosi siti web sportivi e quelli di pugilato.”