Mercoledi 7 Dicembre

Bettarini e Russo nell’occhio del ciclone, il Grande Fratello Vip può chiudere a causa loro [VIDEO]

I due concorrenti più discussi della casa del Grande Fratello Vip sembrano proprio essere i due sportivi. Clemente Russo e Stefano Bettarini mettono in discussione la trasmissione condotta da Ilary Blasi

Caos all’interno della Casa più spiata dagli italiani. Al Grande Fratello Vip le polemiche non si placano. Dopo la diatriba a seguito di alcune esternazioni del pugile Clemente Russo sul comportamento sessuale di un concorrente attualmente partecipante al programma ci sono altre dichiarazioni che fanno discutere. Nella serata tra sabato e domenica in una confessione tra uomini, infatti, Stefano Bettarini ha confidato a Clemente Russo tutti i tradimenti che egli avrebbe messo in atto durante il suo matrimonio con Simona Ventura (dal 1998 al 2008). L’ex calciatore avrebbe confessato di aver tradito la presentatrice con Antonella Mosetti anche lei nella casa, Alessia Mancini all’epoca compagna di Ezio Greggio, Sara Varone e una certa Pamela. Il concorrente convinto di non essere ascoltato ha poi rivelato all’amico particolari della sua vita sessuale, confidando anche un tradimento della Ventura. Il commento di Clemento Russo in riferimento a quest’ultimo particolare ha fatto drizzare i capelli a molti italiani. Commenti spregevoli e maschilisti che hanno dato il via ad una serie di conseguenze non indifferenti per i due autori di questa “bella” conversazione.

Lapresse

Lapresse

Simona Ventura infatti non ha fatto passare molto tempo prima di far agire per vie legali l’avvocato Alessandro Simeone. “Clemente Russo verrà chiamato a rispondere di quanto commesso nelle sedi opportune; quanto a Stefano Bettarini, padre di due dei 3 figli di Simona Ventura, ogni commento appare superfluo. In ogni caso – sottolinea la nota dell’avvocato della Ventura come riporta tvzap – lascia perplessi che alla casa di produzione del Grande Fratello Vip, responsabile di un programma ripreso da numerose telecamere, sia potuta sfuggire la situazione, visto che c’erano tutti gli strumenti per interrompere immediatamente la diffusione del dialogo offensivo e riprendere altro. Ritornare ancora sull’argomento, anche se in chiave chiarificatrice, aggraverebbe l’accaduto, ferendo un’altra volta i sentimenti e la serenità della mia assistita e, soprattutto, dei suoi figli, cosicché si confida che dell’episodio si riparli solo nelle sedi giudiziarie opportune”.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Anche il Cosacons è intervenuto dopo l’accaduto con le parole del suo presidente Carlo Rienzi come riporta il “Corriere della Sera”: “è inaccettabile – ha ammesso – che in un paese dove ogni giorno ci si indigna per atti di violenza sulle donne e per gravi episodi omofobici, possano andare in onda trasmissioni nelle quali emerge sessismo, maschilismo e omofobia. Il «Grande fratello vip» è altamente diseducativo, perché la messa in onda in diretta di affermazioni offensive per la figura delle donne e per gli omossessuali, senza alcun contraddittorio o censura, lancia messaggi pericolosissimi ai più giovani, che come noto emulano i comportamenti dei personaggi famosi visti in tv”.

Il ministro della Giustizia, Andrea Orlando, ha poi chiesto al Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria una valutazione di quanto detto dal concorrente del Grande Fratello Clemente Russo prima nei confronti di Bosco Cobos, poi di Simona Ventura, con la conformità allo statuto deontologico del Corpo e la compatibilità con le istanze di tutela dell’immagine dell’Amministrazione penitenziaria.

Tutto ciò non è passato inosservato neanche all’occhio attento di Selvaggia Lucarelli che ha scritto su Facebook il suo pensiero dalla parte della Ventura senza peli sulla lingua.

Infine sui social sono nati hashtag a favore della chiusura del Grande Fratello Vip e della “causa” di Simona Ventura. #iostoconsimona e #BettariniRussoFuoriGF ad esempio sono diventati infatti in breve tempo trend su Twitter.

Ecco il video che incastra i due.