Mercoledi 7 Dicembre

Basket – Darussafaka, guai a chiamarla ‘Cenerentola’: scopriamo il prossimo avversario di Milano in Eurolega

LaPresse/Marco Fele

Darussafaka Instanbul, dal battesimo nell’Eurolega 2015, al coach campione con i Cavs in NBA: scopriamo i prossimi avversari di Milano

LaPresse/Xinhua

LaPresse/Xinhua

Eurolega, Darussafaka: un tuffo nel passato – I prossimi avversari dell’Olimpia Milano in Eurolega saranno i turchi del Darussafaka Instanbul. In molti si staranno chiedendo: “ma di preciso, che squadra è?”. Il Darassufaka nasce nel 1951, prima squadra di basket di una polisportiva nata nel 1914. Nel 1961-1962 arrivano i primi 2 titoli, gli unici grandi traguardi raggiunti nei 30 anni successivi. La luce in fondo al tunnel arriva negli anni 90, con una Coppa di Turchia sfumata in finale contro l’Efes Pilsen. Nel 2010 la retrocessione sembrava aver dato il via ad un altro periodo buio ma l’accordo con il Dogus Group del 2013 ha segnato la svolta.

blattEurolega, Darussafaka: il Dogus Group – Il Dogus Group, una delle prime 3 holding nel mondo del business turco, main sponsor della Turkish Airlines EuroLeague, ha messo in atto un piano d’investimenti che ha coinvolto sia la prima squadra, riportata subito in prima divisione, che il settore giovanile del club, al fine di creare in casa i nuovi talenti del futuro. Oltre ad aver pensato anche all’allenatore: l’ex coach dei Cleveland Cavaliers, David Blatt.

LaPresse/Xinhua

LaPresse/Xinhua

Eurolega, Darussafaka: la squadra – Il Darussafaka è deciso a migliorare la passata stagione, conclusasi fra le prime 16 in Eurolega e la coppa di Turchia sfumata in finale contro il Fenerbahce con la tripla di Bogdanovic a 2 secondi dal termine. Gran parte del team della passata stagione è stato confermato dal trio americano Wilbekin-Slaughter-Harangody al gruppo ‘made in Turkey’ Arslan, Batuk, Erden, Aldemir e Savas. Ad essi si aggiungono Brad Wanamaker, neo acquisto dai bicampioni di Germania del Bamberg, l’ex Spurs Anderson, e Will Clyburn dall’Hapoel Holon. A chiudere la campagna acquisti ci sono Adrien Moerman (ex Banvit) abile dentro e fuori dal pitturato e Dairis Bertans, point guard ex Bilbao.