Mercoledi 7 Dicembre

Atletica-Venice Marathon: trionfo keniano, esultano Rotich e Cherono

foto Colombo

Alla Venice marathon trionfa Rotich tra gli uomini mentre tra le donne è Priscah Cherono a tagliare per prima il traguardo

Per il secondo anno consecutivo, il keniano Julius Chepkwony Rotich conquista la Venice marathon. L’atleta africano si aggiudica il successo, al termine dei 42,195 km da Stra a Venezia, con il tempo di 2h10:22 nell’edizione numero 31 dell’evento.

Dominio per il Kenya anche tra le donne con Priscah Cherono in 2h27:41 davanti alla connazionale Esther Macharia (2h35:15), mentre la comasca Ivana Iozzia (Calcestruzzi Corradini Excelsior Rubiera) coglie il terzo posto con 2h37:04. Entrambi i vincitori fanno segnare il miglior crono degli ultimi cinque anni nella manifestazione, anche stavolta con oltre 6000 maratoneti protagonisti sul tracciato che percorre la Riviera del Brenta e poi attraversa i 14 ponti della città sull’acqua, fino al suggestivo passaggio in piazza San Marco e il traguardo in Riva dei Sette Martiri. Completano il podio maschile l’etiope Adugna Bekele (2h13:51) e l’altro keniano Titus Masai(2h15:34).