Domenica 11 Dicembre

Atletica-Kinder+Sport Cup, a Trento arriva il successo della Lombardia

La Lombardia vince la Kinder+Sport Cup primeggiando sia nella classifica maschile che in quella femminile

È la Lombardia ad alzare al cielo la Kinder+Sport Cup 2016. La rappresentativa biancoverde a Cles (Trento) si impone nella combinata con 587 punti su Lazio (565.5) e Veneto (540), vincendo anche la classifica femminile (299) davanti proprio alle storiche rivali venete (282) e, ancora, al Lazio (268.5). Lazio (297), Lombardia (288) e Friuli Venezia Giulia (267.5) salgono sul podio maschile.

I Campionati Italiani Cadetti, che nei due giorni hanno visto impegnati un migliaio di under 16 da tutta Italia, si chiudono a suon di record: a realizzare la MPI è il piemontese classe 2002 Alessandro Sion, che porta il limite di categoria dell’esathlon a 4466 punti (meglio dei 4367 segnati sempre dal giovane torinese ai Regionali di Torino, lo scorso 18 settembre). Nella mattinata trentina, a farsi notare è però la doppia figlia d’arte Larissa Iapichino: a 14 anni domina la finale dei 300 ostacoli in 44.25, facendo esultare in tribuna mamma Fiona May (due ori mondiali e due argenti olimpici tra le tante medaglie in carriera) e papà Gianni. Sempre nei 300 con barriere un altro 14enne, il romano Lorenzo Benati, viene impegnato fin sul traguardo dal siciliano Bruno Salvagio (39.36 a 39.54).