Lunedi 5 Dicembre

Atletica, il doping colpisce ancora la Russia: squalificati 5 podisti russi

LaPresse/PA

Ai cinque podisti russi, il Tas ha comminato una squalifica per quattro anni per essere risultati positivi all’Epo

Il TAS, Tribunale Arbitrale dello Sport ha comunicato le sue decisioni nei casi di cinque podisti russi: Elmira Alembekova, Ivan Noskov, Mikhail Ryzhov, Vera Sokolova e Denis Strelkov, tutti risultati positivo all’EPO nel controllo effettuato nella corsa su strada per le vie di Saransk, il 2 giugno 2015. Ivan Noskov, Mihail Ryzhov, Vera Soko Lova e Denis Strelkov sono stati squalificati per quattro anni, a partire il 15 luglio 2016.

Inoltre, tutti i risultati da essi ottenuti nel periodo tra il 2 Giugno ed il 15 luglio del 2015 sono stati cancellati, con tutte le conseguenze, tra cui la confisca di tutti i titoli, premi, medaglie, punti, e premi in denaro. Per Elmira Alembekova, invece, i quattro anni di squalifica, sobo a partire dal 17 luglio 2016. Inoltre, tutti i risultati agonistici ottenuti nel periodo tra il 2 giugno ed il 17 luglio il 2015 sobi stati cancellati, con tutte le conseguenze che ne derivano, tra cui l’annullamento di tutti i titoli, premi, medaglie, punti, e premi in denaro. (ITALPRESS).