Venerdi 9 Dicembre

Atletica, domenica va in scena il Giro di Pettinengo: la star è Ezekiel Kemboi

LaPresse/Xinhua

Il due volte campione olimpico dei 3000 siepi Ezekiel Kemboi parteciperà al Giro di Pettinengo

Un cast di grande spessore darà vita domenica 16 ottobre al 46° Giro Internazionale di Pettinengo, in provincia di Biella. La star è il keniano Ezekiel Kemboi, due volte campione olimpico dei 3000 siepi (Atene 2004 e Londra 2012), che a Rio si è visto sfilare il bronzo per un’invasione di corsia dando appuntamento ai suoi avversari per la rivincita ai Mondiali 2017. Vanta nel suo palmarès anche quattro titoli mondiali consecutivi (dal 2009 al 2015) ed è atteso inoltre al via del Miglio Top al Giro di Biella sabato 15 ottobre.

Ai nastri di partenza domenica mattina (ore 11:40 sui 9,6 chilometri) un altro keniano, Robert Cheruiyot Kaptingei, classe 1992, che lo scorso anno fu terzo e largo ai giovani del continente nero con Bekuma Tarese Tolosa, dall’Etiopia, medaglia d’argento sui 1500 ai Mondiali juniores dello scorso luglio, rassegna nella quale l’ugandese Jacob Kiplimo, anche lui in gara a Pettinengo, vinse il bronzo sui 10.000 metri. Uganda ancora attesa protagonista con i primi tre classificati nella categoria under 20 ai Mondiali di corsa in montagna, vale a dire l’iridato Joel Ayeko, Victor Kiplangat e Albert Chemutai, e il campione mondiale assoluto 2015 Fred Musobo.

Quest’ultimo vinse in Galles davanti all’azzurro Bernard Dematteis (Corrintime): sfida che si riproporrà a Pettinengo dove il cuneese tornerà insieme al gemello Martin Dematteis (Corrintime) e ai compagni di nazionale di corsa in montagna Xavier Chevrier (Atl. Valli Bergamasche Leffe) e Alex Baldaccini (Gs Orobie). Il parterre degli azzurri si arricchisce anche del grossetano Stefano La Rosa (Carabinieri), alla prima gara dopo la maratona olimpica di Rio. Da seguire poi Ahmed Abdelwahed, campione italiano under 23 sui 3000 indoor e sui 3000 siepi, e Yassin Bouih, tricolore promesse sui 1500 indoor, entrambi delle Fiamme Gialle.