Mercoledi 7 Dicembre

Volley: l’Italia femminile batte la Lettonia, azzurre ad un passo dalla qualificazione europea

Le azzurre di coach Lucchi ad un passo dalla qualificazione agli Europei 2017

Nelle Qualificazioni agli Europei femminili 2017 l’Italia ha ottenuto il quinto successo consecutivo: 3-0 (25-8, 25-13, 25-15) ai danni della Lettonia. Di fronte ad una bella cornice di pubblico (3250 spettatori), come da pronostico, le ragazze di Cristiano Lucchi non hanno avuto problemi a superare le avversarie, dominando in lungo e largo il match. La vittoria ha permesso a Tirozzi e compagne di difendere la prima posizione del girone (5V e 14 p.) davanti all’Ucraina (4V e 13 p.), che nel pomeriggio aveva sconfitto 3-0 l’Austria.

LaPresse/Sipa Usa

LaPresse/Sipa Usa

Proprio la sfida tra le azzurre e le ucraine (domani ore 20.30 diretta RaiSport 1), deciderà la squadra che staccherà il pass per la fase finale degli Europei 2017 (Azerbaijan e Georgia). Per essere sicura della qualificazione l’Italia dovrà ottenere un successo: all’andata finì 3-2 per la nazionale tricolore che s’impose in rimonta. Solo la vincitrice della Pool si qualificherà alla manifestazione continentale, mentre la seconda avrà un’ulteriore chance attraverso un play off.

Nella partita contro la Lettonia tra le fila azzurre da segnalare la prestazioni di Paola Egonu (top scorer con 18 punti), Caterina Bosetti (15 p.) e Raphaela Folie (10 p.).

CRISTIANO LUCCHI: Sapevamo che l’impegno di stasera non era difficile, ma comunque non potevamo permetterci distrazioni. Durante questa qualificazione abbiamo ottenuto cinque successi, però non basta ancora e domani ci attende un test difficile contro l’Ucraina. Ormai conosciamo bene le nostre avversarie, avendole già affrontate e viste diverse volte in azione durante il torneo. Dovremo avere pazienza, cercando di mantenere una buona costanza di gioco e limitare al minimo gli errori. Nella prima partita contro l’Ucraina siamo andati in difficoltà, però abbiamo avuto la forza di reagire, dimostrando che quando ci esprimiamo come sappiamo possiamo far vedere quanto valiamo.Domani fondamentale sarà avere il giusto approccio alla gara e sfruttare al meglio la nostra battuta”.

LaPresse/Sipa Usa

LaPresse/Sipa Usa

CRISTINA CHIRICHELLA: “Con oggi fanno cinque vittorie di fila, ma ancora non basta. Ci manca un ultimo sforzo, dopo la gara d’andata immaginavamo che la seconda sfida contro l’Ucraina sarebbe stata quella che avrebbe deciso la qualificazione. Dovremo dare il nostro massimo perché come dimostra la partita in Ucraina loro sono una buona squadra. Durante il corso del torneo penso che questo gruppo sia cresciuto e adesso è arrivato il momento di mettere a frutto tutto il lavoro svolto nell’ultimo periodo”.

RAPHAELA FOLIE: “Tutto è andato come doveva andare, però il difficile viene adesso perché il torneo si deciderà con la gara di domani. Dobbiamo concretizzare gli sforzi fatti sinora, disputando una grande partita contro l’Ucraina. Sin dal primo giorno di raduno il nostro obiettivo è stato quello di ottenere la qualificazione diretta agli Europei e per raggiungerla dovremo tirar fuori tutte le nostre qualità

RISULTATI E CLASSIFICA Pool A:

Ucraina-Austria 3-0 (25-15, 25-12, 25-10), Italia-Lettonia 3-0 (25-8, 25-13, 25-15). Italia 5V (14 p.), Ucraina 4V (13 p.), Austria 1V (1 p.), Lettonia 0V (1 p.).

CALENDARIO Pool A

25 settembre Austria-Lettonia (ore 17), Ucraina-Italia (ore 20.30 diretta RaiSport 1).