Domenica 11 Dicembre

US Open – Wawrinka carico per la finale: “credo di più in me stesso, posso battere chiunque”

LaPresse/XinHua

Stan Wawrinka ha raccontato di essere più sicuro di se stesso grazie ai successi degli ultimi anni e di potersela giocare alla pari contro i Fab 4

LaPresse/XinHua

LaPresse/XinHua

Domani sera la finale degli US Open maschile sarà Wawrinka-Djokovic, match che riporta alla mente gli ottavi di finale degli Australian Open 2013: un match epico finito dopo oltre 5 ore con la vittoria di Djokovic 12-10. al quinto set. Come raccontato dallo stesso Wawrinka, la sua carriera è cambiata quel giorno: “sicuramente quello fu qualche cosa di speciale per la mia carriera, soprattutto nel mese successivo. È lì che ho iniziato a capire ed a credere che forse potevo battere i migliori nei tornei dello Slam. Mi ci è voluto del tempo, passo dopo passo per entrare nei primi 10, per fare il mio primo quarto di finale in Francia, la prima semifinale. Se sono sorpreso… beh… sì e no. Sono sorpreso di ciò che ho fatto vincendo due titoli e tornando ad essere in finale di un terzo. Del fatto che i Fab Four abbiano vinto tutto non sono sorpreso affatto, dal momento che sono stati ad un livello diverso da quello di chiunque altro”.

LaPresse/XinHua

LaPresse/XinHua

Wawrinka si presenta alla finale di domani con un curioso record: le ultime 10 finali a cui ha partecipato le ha sempre vinte, chissà se riuscirà a fare 11/11: “ne ho vinte dieci di fila negli ultimi due anni, ma prima ne ho perse tante -ha spiegato con grande sincerità lo svizzero – Fa parte della mia carriera, del modo in cui sono migliorato. Ho iniziato a credere di più in me stesso. Ribadisco che quando arrivo in finale di norma sono pieno di fiducia per ciò che ho fatto in una o due settimane. So di poter esprimere il mio miglior tennis. Potrò anche perdere domenica e comunque 10 su 11 sarà ancora una bella percentuale di successi. Ma di solito so che se arrivo in finale è perché sono pronto per giocare al meglio ed è ciò che desidero. È quello che provo a fare. Però, quando giochi contro Novak puoi fare il massimo e perdere lo stesso. Perciò spero sia un grande incontro e di poter continuare a vincere. Djokovic rappresenta la sfida massima in questo momento“.