Giovedi 8 Dicembre

Us Open, Roberta Vinci ha un asso nella manica: “Kerber? Ecco come proverò a batterla”

LaPresse/Xinhua

In vista della sfida di questo pomeriggio contro la Kerber, Roberta Vinci spiega quali armi userà per staccare il pass per la semifinale degli Us Open

Per la quarta volta in carriera Roberta Vinci è nei quarti di finale degli Us Open, ultimo Slam stagionale in corso sul cemento di Flushing Meadows a New York.

LaPresse/Xinhua

LaPresse/Xinhua

E per il nono anno di fila, l’Italia piazza almeno una giocatrice nei quarti dello Slam newyorkese. Alle 12 locali, le 18 in Italia, l’azzurra aprirà il programma sull’Arthur Ashe Stadium affrontando Angelique Kerber, numero due del ranking mondiale, che ha superato nella sfida tra mancine la ceca Petra Kvitova. A New York la Vinci, che oltre alla storica finale tutta italiana con Flavia Pennetta di un anno fa vanta anche i quarti del 2012 e del 2013, ha battuto nell’ordine la tedesca Friedsam, la statunitense McHale, l’altra tedesca Witthoeft e l’ucraina Tsurenko. “Sarà una partita difficilissima – spiega la Vinci – un incontro contro un’avversaria molto forte. E’ lei la favorita, è in corsa per diventare numero uno del mondo scavalcando Serena e ha mancato di un soffio il traguardo già qualche settimana fa a Cincinnati. Ma io non ho niente da perdere, e questa può essere la mia forza. Non sto benissimo, ma questo non mi deve bloccare. C’è anche la testa. Cercherò di dare come sempre il massimo, il 120%, giocando un tennis molto aggressivo e cercando di metterla in difficoltà, facendola giocare un po’ scomoda. Questa la mia strategia“. (ITALPRESS).