Mercoledi 7 Dicembre

US Open – L’ex coach della Sharapova massacra Mouratoglou: “non aiuta Serena, cerca solo alibi”

LaPresse/Reuters

Michael Joyce, l’ex coach di Maria Sharapova, ha attaccato Patrick Mouratoglou e i suoi alibi sulla sconfitta di Serena Williams

LaPresse/PA

LaPresse/PA

Non sono mancate le polemiche in merito alla ‘difesa’ di Patrick Mouratoglou sul caso ‘Williams‘. Il coach dell’americana ha dato la colpa della sconfitta ad un infortunio al ginocchio che ha condizionato fortemente i movimenti della tennista, che in caso contrario avrebbe vinto in scioltezza. Michael Joyce, ex coach di Maria Sharapova, non è rimasto in silenzio davanti a questa dichiarazione, attaccando pubblicamente Mouratoglou. Mai visto il coach di un giocatore rilasciare un’intervista dopo così poco tempo a seguito di una partita -ha spiegato Joyce- Si inventa solo scuse per giustificare la sconfitta. Ho sentito da diverse persone affidabili che paga lui Serena per allenarla. E sto iniziando a crederci, perché chiunque lo licenzierebbe. Non ho mai visto un coach elogiare il suo giocatore come fa lui, e poi in tutti questi anni non è stato mai capace di aiutare per davvero un tennista“.