Mercoledi 7 Dicembre

US Open, Gael Monfils suona la carica: “per vincere mi ispiro a LeBron James”

LaPresse/XinHua

Gael Monfils ha raccontato come LeBron James sia la sua fonte di ispirazione quando scende in campo

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Gael Monfils è la vera grande sorpresa di questi US Open, anche più di Lucas Pouille, capace di battere Rafa Nadal. Monfils, entrato recentemente in top 10, ha inanellato un’ottima serie di successi giocando un gran livello di tennis, arrivando a mettere da parte durante il deby contro Pouille, i suoi famosi colpi ad effetto che sempre divertono il pubblico e spesso gli costano il match.

New York, Tennis U.S. OpenNon c’è stato spazio per la giocata spettacolare, solo colpi semplici ma vincenti, anche se Monfils ha precisato: se oggi avessi potuto giocare uno smash a 360 gradi, lo avrei tranquillamente fatto, ma non ne ho avuto l’opportunità. Quando ne ho la possibilità a volte lo faccio, e la prima cosa di cui si parla è che è stato un match esibizione, quando ho giocato un colpo così. È divertente. Ora che sto vincendo di più è più difficile per alcune persone dire che sono solo uno showman. Di sicuro non mi tuffo per far piacere alle persone, davvero credete che voglia rischiare di farmi male per le persone? Mi tuffo perchè voglio vincere il punto“.

LaPresse

LaPresse

Monfils ha continuato l’intervista post match spiegando che la nuova motivazione con la quale gioca deriva dalla star NBA Lebron James e dalla vittoria dei Cavs dell’anello: “quest’anno ho avuto tanto rispetto per LeBron James, ciò che ha fatto quest’anno è stato irreale. La mentalità avuta e il lavoro eseguito per vincere quella finale è una grande fonte d’ispirazione per me“.