Mercoledi 7 Dicembre

Us Open, allarme corruzione: sotto inchiesta la sfida Diatchenko-Bacsinszky

LaPresse/XinHua

La Tennis Integrity Unit ha aperto un’indagine sul match Diatchenko-Bacsinszky del primo turno degli Us Open

La partita del 1° turno degli US Open tra la russa Vitalia e la svizzera Timea Bacsinszky (vinta 6-1 6-1 da quest’ultima) è oggetto di un’indagine da parte della Tennis Integrity Unit.

Vitalia Diatchenko7Lo ha annunciato lo stesso organo responsabile per la lotta contro la corruzione nel tennis. “La TIU valuterà le informazioni ricevute e prenderà le decisioni necessarie riguardo all’incontro disputato il 30 agosto”, viene spiegato nel comunicato riportato sul sito della Fit. Alcune agenzie di scommesse hanno allertato la Tennis Integrity Unit segnalando un volume insolitamente elevato di puntate su tale incontro. La TIU ha precisato comunque che “è importante ricordare che questo tipo di avviso non è automaticamente sinonimo di corruzione. Ci sono molte ragioni, diverse dalla corruzione, che possono spiegare un volume elevato anormale di puntate, come un errata valutazione delle percentuali, lo stato di forma e di stanchezza dei tennisti, le condizioni di gioco“. (ITALPRESS).