Domenica 11 Dicembre

United-City, da Guardiola atto di pace: “pronto a bere vino con Mourinho”

Simone Rosa

Alla vigilia del derby di Manchester arriva una proposta di pace da parte di Guardiola a José Mourinho

LaPresse/PA

LaPresse/PA

Guardiola-Mourinho, atto di pace – “Come allenatore ho grande rispetto verso Mourinho, come con tutti. La nostra rivalità èsolo mediatica, se mi invitasse a bere un bicchiere di vino dopo la partita accetterei“. Alla vigilia dell’attesissimo derby di Manchester, Pep Guardiola prova ad abbassare i toni davanti all’ennesimo duello con José Mourinho. “Era l’assistente di Bobby Robson quando giocavo al Barcellona, poi il periodo fra Real e Barcellona non e’ stato semplice ma ci siamo incontrati qualche settimana fa nella riunione degli allenatori della Premier e tutto e’ stato molto corretto – assicura il tecnico catalano – Entrambi, poi, siamo nella stessa situazione: abbiamo bisogno di tempo e nel calcio non ce n’e’ molto“, il riferimento al fatto che entrambi sono all’inizio delle rispettive tappe.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Guardiola-Mourinho, atto di pace –Quello che mi preoccupa per domani è quello che offrirà la mia squadra. Lo United è un grande gruppo, una delle squadre con più storia della Premier e cercheremo di prevedere cosa ci aspetterà all’Old Trafford e come giocheranno. Di sicuro lo United è migliorato di partita in partita e a me piacerebbe che giocassimo come abbiamo fatto nelle prime cinque gare. Credevo, credo e crederò sempre che per vincere bisogna giocare bene ed e’ quello che cercheremo di fare. Detto questo, a me piace vincere ma non odio perdere perchè e’ parte del mio lavoro. La sconfitta e’ la strada per migliorare“. Il City dovrà fare a meno di Aguero per squalifica (“la sua assenza e’ importante ma di sicuro andremo in campo con 11 giocatori”) mentre dall’altro lato ci sarà Ibrahimovic, un altro che ha qualche conto in sospeso con Guardiola. “Ho molto rispetto per quello che ha fatto Zlatan nel calcio, soprattutto in campo. Ha fatto molto per il calcio ed e’ uno dei giocatori migliori“, stempera i toni il tecnico catalano. (ITALPRESS).