Venerdi 9 Dicembre

Un gesto che vale più di mille parole, il Darmstadt intitola lo stadio ad un piccolo fan morto di cancro

italpress

Il Darmstadt ha deciso di cambiare il nome del proprio stadio intitolandolo ad un tifoso 14enne morto di cancro lo scorso marzo

Lo stadio del Darmstadt cambia nome, anche se solo per una stagione, e sarà intitolato a Jonathan Heimes, tifoso delle squadra tedesca morto per un cancro lo scorso marzo ad appena 26 anni. La Merck, azienda chimica e farmaceutica che detiene i “naming rights” dell’impianto, ha fatto un passo indietro e il “Merck-Stadion am Boellenfalltor” diventerà fino al termine della stagione il “Jonathan-Heimes Stadion am Boellenfalltor“. “Chiunque si identifica con noi, si identifica con Jonathan“, ha dichiarato il capitano Aytac Sulu mentre il presidente Rudiger Fritsch ha ricordato che “Jonathan ci ha accompagnato nei nostri successi e nonostante la malattia non ha smesso di dare alla squadra tutta la sua energia“. L’idea di intitolare lo stadio a Jonathan è partita da Martin Heimes, papà del tifoso e impiegato della Merck: “il Darmstadt e i suoi sponsor hanno fatto un grande gesto“, il suo ringraziamento. In terza divisione fino al 2014, il Darmstadt ha chiuso la scorsa stagione al 14° posto dopo due promozioni di fila, centrando la salvezza contro ogni pronostico. Il debutto stagionale al “Jonathan-Heimes Stadion am Boellenfalltor” avverrà sabato contro l’Eintracht Francoforte. (ITALPRESS).