Mercoledi 7 Dicembre

UFC – Esordio amaro per CM Punk, l’ex wrestler ko dopo 2 minuti: “la vera sconfitta è non provarci”

L’ex wrestler WWE, CM Punk, ha esordito ufficialmente in UFC con una brutta sconfitta, ma si è detto contento di averci provato

Doveva essere l’esordio di un astro nascente delle arti marziali miste, ma si è rivelato un flop clamoroso, anche se per molti addetti ai lavori annunciato. CM Punk ha persone nettamente il match d’esordio in UFC contro Mickey Gall. L’ex wrestler WWE, apparso non ancora pronto, sia fisicamente che a livello tecnico, si è arreso per sottomissione dopo poco più di due minuti, dopo una scarica di pugni seguiti da una letale Rear Naked Choke dell’avversario. CM Punk a fine incontro è stato elogiato dal boss UFC, Dana White che ne ha sottolineato la caparbietà nonostante il gap tecnico con l’avversaro. CM Punk ha invece ringraziato il pubblico per il sostegno, definendo questa la seconda giornata più bella della sua vita dopo il suo matrimonio, dichiarando che ‘la vera sconfitta sarebbe stato non provarci nemmeno‘ e promettendo di impegnarsi di più per migliorare in futuro.