Sabato 3 Dicembre

Torna lo spettacolo della serie A, ecco le quote William Hill per la 3ª giornata

Dopo la sosta per le Nazionali, torna la serie A: ecco le quote William Hill per la terza giornata

Sabato a Torino la Juventus ospiterà il Sassuolo, desideroso di rifarsi dopo la sconfitta a tavolino che ha ribaltato il bel risultato conquistato invece sul campo contro il Pescara. Nei tre precedenti casalinghi di Serie A la Vecchia Signora ha sempre battuto gli emiliani, i quali non sono mai riusciti a segnare e hanno subito, invece, sei reti. Finora in 15 delle 20 occasioni in cui la Juventus ha vinto le prime tre partite, ha poi concluso la stagione ottenendo il titolo. Con queste premesse, William Hill Scommesse Sportive, il più autorevole bookmaker britannico, mette in vetrina il segno 1 a 1.30, il pareggio a 5.00 e il successo dei neroverdi a 11.00. Il bookmaker consiglia inoltre di prendere in considerazione il segno Goal – in lavagna a 2.62 – e il segno 1 associato all’Over 2.5 che paga 2.10 volte la posta. IlPalermo (8.00) dovrà invece vedersela con il Napoli, galvanizzato dalla bella vittoria contro il Milan: il segno 2 si gioca a 1.40 mentre l’Over 3.5 è proposto a 2.62. I partenopei sono sempre andati a segno negli ultimi dieci match del massimo campionato contro i siciliani, mantenendo una media di due reti a partita, per un totale di venti.

Il pranzo della domenica sarà accompagnato da BolognaCagliari: i neo-promossi sono riusciti a pareggiare con la Roma e il segno X, proposto a 3.30, è anche in questo caso un’opzione più che interessante. Il Bologna (2.20) ha vinto senza subire goal tutte le ultime tre sfide di Serie A contro i sardi (3.30), i quali, invece, hanno terminato ciascuna di queste gare con un uomo in meno a causa di un’espulsione. Per questa giornata sia Torino che Inter, impegnate rispettivamente contro l’Atalanta (2.70) e il Pescara (4.40), sono favorite: sulla lavagna di William Hill il successo dei granata è proposto a 2.60, mentre quello dei nerazzurri a 1.80. Prima della sconfitta 0-1 nella scorsa stagione, i bergamaschi avevano segnato in tutti i dieci precedenti di Serie A giocati in casa contro il Torino che, dal canto suo, ha iniziato con grande grinta questo campionato: i ragazzi di Mihajlović hanno infatti già realizzato sette goal, impresa in cui finora non erano mai riusciti nelle prime due partite di Serie A. L’unica vittoria interna nel campionato maggiore del Pescara contro l’Inter risale all’aprile del 1978: da allora quattro vittorie nerazzurre e un pareggio. I nerazzurri, però, non hanno vinto le prime due giornate di campionato per la quindicesima volta e in sei di queste occasioni hanno toccato quota tre gare senza successi.

Per il match che il Milan (1.66) disputerà a San Siro contro l’Udinese (5.50) il bookmaker consiglia di non farsi scappare il segno 1 associato al Goal, in lavagna a 3.60. I rossoneri hano sempre segnato nelle ultime diciotto gare interne di Serie A contro i friulani, realizzando ben 47 goal nel parziale, pari a una media di 2.6 reti a partita. All’Olimpico andrà in scena una partita che potrebbe riservare qualche sorpresa: la Roma (1.36) giocherà contro la Sampdoria (8.00), attualmente a punteggio pieno. I giallorossi sono favoriti ma negli ultimi 13 incontri nel campionato maggiore contro la Samp hanno vinto solamente in quattro occasioni. L’altra ligure ospiterà invece laFiorentina (2.75), che in campionato non viene battuta dal Genoa (2.60) da tredici confronti, mentre la Lazio (2.45) affronterà la trasferta contro il Chievo (3.00): sono 28 i goal che i veneti hanno realizzato contro i biancocelesti in Serie A, facendo della Lazio uno dei due club – insieme all’Inter – a cui il Chievo ha segnato di più nel massimo campionato. Infine, il posticipo di lunedì vedrà scendere in campo Empoli (1.55) e Crotone (6.00), entrambe a caccia della prima vittoria ed entrambe con evidenti problemi in difesa: la proposta di William Hill in questo caso è l’opzione Pareggio e Under 2.5 Goal, con l’ottimo moltiplicatore di 4.75.

Per William Hill il 5 è il numero magico, perché 5 sono i minuti di gioco futuri su cui è possibile scommettere. Tre le possibilità di scommessa offerte: goal, cartellino (sia rosso che giallo) e calcio d’angolo. Si può puntare sull’esito positivo o negativo e la scommessa consiste nel pronosticare se avverrà uno dei tre eventi indicati entro la fascia di tempo. Le nuove scommesse 5 minuti sono disponibili per le principali partite presenti nel palinsesto di William Hill e assicureranno una nuova ondata di adrenalina e divertimento alle scommesse Live.