Sabato 10 Dicembre

Tennis-Us Open, Lorenzi pensa già al match con Murray: “non vedo l’ora di godermelo”

LaPresse/EFE

Paolo Lorenzi è l’unico azzurro ancora in corsa agli Us Open, ma adesso all’orizzonte c’è la sfida contro Murray

Sono davvero molto felice, soprattutto perchè ho giocato una grandissima partita. Specie nel secondo e terzo set ma anche all’inizio del quarto. Poi Simon è salito di livello, esprimendosi al meglio, come spesso gli capita quando è sotto nel punteggio, approfittando di un mio calo per stanchezza. Però sono rimasto lì, aggrappato alla partita anche nel quinto, e credo di aver giocato il mio miglior tennis proprio nel tie-break decisivo“.

LaPresse/PA

LaPresse/PA

Così l’azzurro Paolo Lorenzi ha commentato la vittoria contro Gilles Simon, agli Us Open, che gli è valsa il pass per i sedicesimi di finale. “Come classificare questo match? Lo metto tra i miei migliori nello Slam, almeno per il momento. La stagione è andata molto meglio di come me l’aspettassi; dopo qualche problema fisico all’inizio, ora sto bene. Spero proprio di continuare così. Onestamente pensavo che come superfici e tipo di gioco le mie chance fossero maggiori al Roland Garros o in Australia ma il tennis è così. Ad esempio Agassi ha vinto a Wimbledon il suo primo Slam. A volte ci vuole un pizzico di fortuna e bisogna farsi trovare pronti all’appuntamento“, ha aggiunto Lorenzi. Il prossimo impegno, nella serata italiana di sabato, per l’azzurro risponde al nome di Andy Murray: credo che in questo caso il mio allenatore avrà problemi a darmi la tattica, visto che sarà un match veramente complicato e difficile. Comunque adesso il mio primo pensiero è di recuperare al meglio per cercare di essere al cento per cento e per godermi questa sfida con il numero 2 del mondo“. (ITALPRESS).