Domenica 11 Dicembre

Tennis – Doping, sorelle Williams sotto accusa: che attacco dalla Russia!

LaPresse/PA

Maria Zakharova, portavoce del Ministro degli Esteri russo, ha attaccato le sorelle Williams dopo le notizie sul presunto doping delle americane

LaPresse/Xinhua

LaPresse/Xinhua

Il mondo del tennis è stato scosso dalla notizia del presunto caso di doping che riguarda le sorelle Williams. Serena ha assunto Ossicodone, Hydromorphone, Prednisone e Metilprednisolone nel 2010, 2014 e 2015, anchese la WADA e le federazioni internazionali ne hanno autorizzato l’uso a causa delle sue condizioni di salute non ottimali. Venus ha assunto Prednisone, Prednisolone e Triamcinolone acetonide per combattere la sindrome di Sjogren che la affligge dal 2011.

LaPresse/PA

LaPresse/PA

La portavoce del Ministro degli Esteri della Russia, Maria Zakharova, ha lanciato un duro attacco nei confronti delle sorelle Williams, arrivando a mettere in dubbio la necessità delle scuse del presidente della federazione russa di tennis “Tarpischev” che aveva apostrofato come “fratelli” (e quindi uomini) le sorelle Williams.“Vorrei conoscere la diagnosi su Serena e Venus – ha scritto Zacharova su Facebook – Forse Tarpischev non si sarebbe dovuto scusare?