Venerdi 9 Dicembre

Suzuki: due weekend ricchi di vittorie per le moto giapponesi

Per Suzuki, i due weekend appena trascorsi sono stati producenti grazie alle vittorie di Maverick Viñales, Kevin Manfredi, Ken Roczen e del Suzuki Endurance Racing Team

suzuki (2)I due weekend appena trascorsi sono stati pieni di soddisfazione per la Suzuki che ha sempre usato l’immagine sportiva per comunicare ai propri clienti la passione per il mondo delle due ruote. Dopo la vittoria della GSX-R1000 nel Suzuki Endurance Racing Team del campionato Mondiale Endurance 2016, i riflettori sono stati puntati sulla vittoria in MotoGp di Maverick Viñales a Silverstone. Una vittoria importante che ha dato modo al Team Suzuki Ecstar guidato da Davide Brivio di dimostrare il valore della squadra, la forza del team e le capacità di  know-how tecnologico sulle moto ad alte prestazioni.

Oltre e due vittorie, ci sono state anche un primo e un terzo posto nelle due gare CIV Supersport conseguiti da Kevin Manfredi, pilota del Team Phoenix racing Suzuki, nell’ottava prova disputata ad Imola domenica scorsa.

suzuki Vinales (2)Risultati di grande rilievo sono stati conseguiti con le moto derivate dalle stradali: GSX-R600 e GSX-R1000, sigla che da oltre trent’anni è sinonimo di moto sportiva ed il terzo dal prototipo GSX-RR. Gli sviluppi tecnologici conseguiti durante le gare sui prototipi, sono stati il banco di prova delle future soluzioni tecniche che arriveranno sulla produzione di serie, a partire dall’attesa nuova GSX-R1000, che rappresenterà una svolta significativa nella lunga carriera di questa icona del motociclismo. Infine il pilota Ken Roczen si è piazzato al primo posto nel campionato AMA Pro Motocross, un prestigioso titolo ambito da tutte le Case e che ha visto un netto dominio Suzuki.

Domenica prossima, con la MotoGP che torna in Italia per il week end di Misano Adriatico, la Tribuna Suzuki si tingerà dei colori ufficiali e pulserà di passione per tifare, con ancora maggiore energia, le GSX-RR ufficiali del Team Suzuki Ecstar di Aleix Espargaró e Maverick Viñales, attualmente al quarto posto nella classifica iridata, pronti a lanciare una nuova sfida agli avversari.