Domenica 11 Dicembre

Superbike, Chaz Davies super in Germania: è sua Gara-1 all’Eurospeedway Lausitz

LaPresse/EFE

Protagonista assoluto Chaz Davies in Gara-1 all’Eurospeedway Lusitz, il britannico regala alla Ducati il gradino più alto del podio

Il team Aruba.it Racing – Ducati è salito sul gradino più alto del podio in Gara 1 all’EuroSpeedway Lausitz (Germania) con Chaz Davies. Già protagonista durante la Superpole, chiusa con la seconda pole position stagionale, il gallese ha sfruttato un ottimo spunto alla partenza per poi imporre un ritmo insostenibile per gli avversari e tagliare il traguardo in prima posizione, con oltre dieci secondi di vantaggio sul secondo classificato. Per Davies si tratta della quinta vittoria stagionale dopo le doppiette di Aragon (Spagna) ed Imola (Italia), impreziosita peraltro dal giro veloce in 1’37.357.
LaPresse/EFE

LaPresse/EFE

Dopo aver affrontato la Superpole 1, chiusa con il miglior tempo, Davide Giugliano si è aggiudicato la terza fila (ottavo tempo). Risalito fino alla quarta posizione alla partenza, il pilota italiano ha lottato tenacemente nel gruppo degli inseguitori nonostante alcune difficoltà in frenata, soprattutto nelle fasi iniziali con il serbatoio pieno, tagliando il traguardo in settima posizione. Il ritmo evidenziato durante la seconda metà di gara lo lascia comunque fiducioso in vista di domani.

Entrambi i piloti torneranno in pista domani alle ore 09:25 per la consueta sessione di warm-up. La partenza di Gara 2 è fissata per le 13:00 locali (CET).
Chaz Davies (Aruba.it Racing – Ducati #7) 1º
È stata una lunga pausa, quindi naturalmente ero un po’ ansioso in vista della gara, ma oggi è andato tutto alla perfezione. I due test effettuati durante l’estate sono stati molto importanti, perché mi hanno permesso di ritrovare il feeling ottimale in sella alla Panigale R. Ora la sento di nuovo ‘mia’, e per questo voglio ringraziare la squadra e Ducati per il lavoro svolto. Avevo fiducia nel mio passo dopo le prove di ieri, ma non pensavo di vincere con un distacco simile. Il campionato resta aperto, abbiamo visto che tutti possono commettere degli errori, e proveremo a vincere il maggior numero possibile di gare da qui alla fine senza guardare troppo alla classifica”.
LaPresse/Alessandro La Rocca

LaPresse/Alessandro La Rocca

Davide Giugliano (Aruba.it Racing – Ducati #34) 7º

Abbiamo lottato duramente per superare alcune limitazioni che ci hanno rallentato fin qui in questo round, ma purtroppo non ci è stato possibile fare di più oggi. Era comunque importante portare a termine la gara e raccogliere quante più indicazioni possibili per migliorare il pacchetto a nostra disposizione. Soffriamo ancora in fase di frenata, cosa che penalizza la fase di ingresso in curva e non mi consente di sfruttare al meglio le mie qualità, ma almeno nella seconda metà di gara il nostro passo era praticamente identico a quello di Sykes. Ora studieremo idee per riavvicinarci ai primi. Sono felice per la squadra, Chaz ha fatto una gara magistrale”.
Stefano Cecconi, Amministratore Delegato di Aruba S.p.A e Team Principal
Era importante ripartire con il piede giusto in questo finale di stagione. Ci mancava il sapore della vittoria, e questo risultato è la conferma della bontà del grande lavoro fatto da tutta la squadra durante i test svolti nella pausa estiva, dove già avevano ottenuto ottimi riscontri. Faremo del nostro meglio per provare a mantenere questo rendimento fino alla fine del campionato”.