Venerdi 9 Dicembre

Salone del Camper 2016: svelate le regole semplici per una vacanza in relax [FOTO]

Al Salone del Camper 2016 che si sta tenendo a Parma, sono state stilate 10 regole per realizzare una vacanza in totale relax

Fino al 18 settembre 2016 presso la Fiera di Parma, si terrà sotto i migliori auspici il Salone del Camper, l’appuntamento internazionale tra i più importanti al mondo per il turismo in libertà. Il Camper rappresenta il mezzo di trasporto ideale per una vacanza top all’aperto, poiché in grado di soddisfare qualsiasi esigenza e tipologia di utenti. Ecco le “10 regole d’oro” stilate dal Salone del Camper per scegliere una vacanza in camper:

  1. versatilità: i turisti più itineranti, preferiscono i camper van o furgonati, più adatti a continui spostamenti. Questi veicoli danno la possibilità di spostarsi immediatamente qualora la meta decisa non piaccia o non sia soddisfacente, oppure si voglia scegliere l’itinerario all’ultimo minuto;
  2. family friendly: questo genere di vacanza permette di consolidare il rapporto tra genitori e figli. Rispondono perfettamente a questa esigenza i motorhome dove la cellula abitativa è corpo unico con la motrice permettendo a tutti gli occupanti di stare sempre a contatto fra di loro;
  3. fruibilità: adatta sia alle brevi escursioni, sfruttando appieno parti di giornate libere, ma anche per vacanze e “ponti” più lunghi. Generalmente coppie senza figli “on the road” prediligono il camper semintegrale dove la cellula abitativa viene allestita su un autotelaio cabinato che, al posto della mansarda, è raccordato aerodinamicamente alla volumetria della cabina di guida mediante un cupolino preformato nel quale, generalmente, vengono collocati pensili bassi e, a volte, un vano porta-televisore;
  4. creativitàgrazie alle sue tante sfaccettature e il continuo movimento, ogni giorno risulterà una piccola avventura, rendendo tutto più divertente e dinamico. In genere i veicoli sopra i 6 metri sono dotati di spazi maggiori e permettono di portare tutto con se dando libero sfogo alla creatività e libertà di ciascun viaggiatore;
  5. praticità: Il camper offre la possibilità di realizzare viaggi che se effettuati con altri mezzi richiedono una maggiore preparazione, un maggior costo ‘vivo’, un maggior lavoro, un maggior disagio;
  6. social: la vacanza all’aria aperta consente alle persone di non isolarsi e di fare nuove conoscenze. È ancora il motorhome la scelta consigliata per chi predilige il campeggio stanziale dove instaurare rapporti e amicizie con i vicini di piazzola;
  7. genuinità e salubrità: rispetto ad altre tipologie di viaggio, il camper offre la possibilità di essere molto più a contatto con la natura. Tutti, modelli di camper siano essi van, autocaravan omotorhome rispondono pienamente a questa esigenza poiché permettono di vivere l’outdoor;
  8. educativa: sul camper a tutti viene affidato un compito. Questo lo rende uno strumento ideale per la formazione dei figli, che vengono coinvolti e responsabilizzati. Funzione che ben si adatta a ciascuna tipologia di veicolo ricreazione;
  9. comodità: grazie al camper è possibile trasportare attrezzature anche voluminose, disponendo sul luogo di vacanza di tutto quanto serve o di quanto ci fa piacere avere per viverla a fondo. Per questo tipo di viaggiatori l’ideale sono veicoli ricreazionali, motorhome, mansardati o semintegrali, dotati di appositi garage nella parte posteriore;
  10. qualità\prezzo: complice la crisi e la sempre minore disponibilità dei turisti a spendere, si continuano a cercare strade alternative alla via del risparmio, senza rinunciare alle vacanze. Il viaggio in camper risponde perfettamente a questa richiesta permettendo di ridurre i costi del soggiorno data la maggiore convenienza dei pernottamenti nei campeggi rispetto agli hotel, nonché alla possibilità di pernottare in aree di sosta ancora più economiche.