Mercoledi 7 Dicembre

Rugby: la formazione delle Zebre per la trasferta irlandese a Limerick

Ph. MAURO SALA

Cinque cambi nelle Zebre per la prima trasferta irlandese di domani a Limerick

Le Zebre Rugby sono partite stamane da Parma per affrontare la prima trasferta irlandese della stagione: la sfida di domani sera a Limerick contro il Munster affrontato in stagione un mese fa nell’amichevole di Agosto a Waterford. Le due squadre si giocano il quinto turno del Guinness PRO12 nello stadio dove le Zebre non hanno mai vinto nei tre precedenti. Se il XV del Nord-Ovest arriva alla sfida reduce dalla sconfitta di misura 21-23 di sabato scorso a Parma contro i leader della classifica del Cardiff Blues, la Red Army ritrova invece il pubblico di Limerick per la sua seconda sfida casalinga consecutiva dopo aver colto cinque punti contro gli scozzesi di Edinburgh. Per l’occasione lo staff tecnico bianconero ha potuto recuperare alcuni atleti non utilizzati negli ultimi 80 minuti: l’unico a partire titolare sarà la seconda linea Koegelenberg; l’altra seconda linea Furno partirà dalla panchina nella sua prima convocazione assoluta con la maglia zebrata mentre tra i convocati si rivedono anche il tallonatore Festuccia, il pilone Roan e l’utility back Greeff tutti in panchina. Sono in totale cinque i cambi nel XV iniziale rispetto a sette giorni fa con i nazionali Ceccarelli, Fabiani e Mbandà –tra i più utilizzati in questo inizio di stagione- ad osservare un turno di riposo.

L’unico cambio della linea dei trequarti riguarda la coppia di centri che vedrà dal primo minuto gli azzurri Bisegni –in meta sabato contro Cardiff- e Castello; col genovese che ritrova la maglia numero 12. Terza gara consecutiva invece da titolari per i tre atleti del triangolo allargato: l’estremo Padovani e le ali Di Giulio e Venditti, anche quest’ultimo in meta nella sfida persa di misura coi gallesi al Lanfranchi. In regia conferma per la coppia di nazionali formata da Palazzani e da Canna, premiato migliore in campo dell’ultima gara con due assist decisivi e 21 metri guadagnati.

Nel pacchetto di mischia invece ci sono due cambi in prima linea col piacentino Lovotti a mantenere la maglia numero 1; i suoi compagni di reparto saranno il tallonatore D’Apice ed il pilone destro Chistolini. Seconda linea di peso quella schierata dalle Zebre con capitan Geldenhuys ed il giovane sudafricano Koegelenberg. In terza linea Ruzza si sposta a numero 8 lasciando spazio a Sarto che vestirà la maglia numero 6; l’altro flanker sarà Meyer.

La formazione delle Zebre Rugby che sabato 1 Ottobre alle ore 18 italiane scenderà in campo al Thomond Park di Limerick (Irlanda) contro il Munster nel quinto turno del Guinness PRO12:

15 Edoardo Padovani*
14 Gabriele Di Giulio*
13 Giulio Bisegni
12 Tommaso Castello
11 Giovanbattista Venditti*
10 Carlo Canna
9 Guglielmo Palazzani
8 Federico Ruzza*
7 Johan Meyer
6 Jacopo Sarto
5 Gideon Koegelenberg
4 Quintin Geldenhuys (cap)
3 Dario Chistolini
2 Tommaso D’Apice*
1 Andrea Lovotti*

A disposizione:

16 Carlo Festuccia
17 Bruno Postiglioni
18 Guillermo Roan
19 Joshua Furno*
20 Derick Minnie
21 Carlo Engelbrecht
22 Tommaso Boni*
23 Lloyd Greeff

All. Gianluca Guidi

*è/è stato membro dell’Accademia FIR “Ivan Francescato”

Non disponibili per infortunio: Kurt Baker, Mattia Bellini, Valerio Bernabò, Dion Berryman, George Biagi, Serafin Bordoli, Andrea Manici*, Matteo Pratichetti, Andries Van Schalkwyk, Kayle Van Zyl, Marcello Violi*

Munster:  Zebo; Sweetnam, Earls, Taute, Wootton; Bleyendaal, Murray; Stander, O’Donnell, Holland (cap), O’Shea; Ryan D., Archer; Casey, Kilcoyne (A disposizione: Scannell, Cronin, Ryan J., O’Mahony, Oliver, Williams, Keatley, Bohane) All. Erasmus

Arbitro: Dan Jones (Welsh Rugby Union) esordiente nel torneo
Assistenti: Simon Rees (Welsh Rugby Union) e Dermot Blake (Irish Rugby Football Union)

Nessuna produzione televisiva della sfida. Diretta testuale del punteggio sul sito del torneo www.pro12rugby.com e sull’account twitter ufficiale delle Zebre Rugby https://twitter.com/ZebreRugby con hashtag della gara #MUNvZEB