Venerdi 9 Dicembre

Rugby: gli Ospreys superano le Zebre nella prima sfida della stagione di Guinness Pro12

Huw Evans Agency

La prima sfida della stagione di Guinness Pro12 va agli Ospreys che superano le Zebre a Swansea 

Le Zebre Rugby hanno ritrovato il campionato Guinness Pro12 iniziado la loro quinta stagione celtica nell’ostico Liberty Stadium di Swansea contro i gallesi Ospreys, battuti solo una volta al Lanfranchi negli 8 precedenti della sfida. La gara ha visto i bianconeri a far esordire in gara ufficiale con la maglia zebrata l’estremo neozelandese Baker e l’ala sudafricana Greeff; due degli ultimi arrivati nella franchigia di base a Parma. Inizio tutto gallese con le Zebre che non riescono ad avere il possesso ed avanzare ritrovandosi costantemente a difendere l’impeto dei padroni di casa in meta per due volte nei primi 13 minuti. Gli ospiti risalgono con due falli ottenuti difendendo sui punti d’incontro ma la rimessa italiana non è efficace in attacco. Colpiscono ancora i gallesi che trovano prima della mezz’ora la terza meta con il centro Beck dopo tanta indisciplina bianconera. Al 33° le Zebre vanno vicino alla meta con una bella maul fermata a pochi centimetri dalla segnatura dopo una buona azione da rimessa. Poco dopo la seconda maul è quella giusta con la prima meta stagionale di D’Apice al 35° a sbloccare il tabellino bianconero. I padroni di casa trovano la meta del bonus prima dell’intervallo grazie al drive di Parry dopo un dubbio fischio in mischia chiusa contro il XV del Nord-Ovest.

Tiziano Pucci

Tiziano Pucci

La ripresa vede Ruzza subito in meta ma la segnatura è annullata con la seconda linea, placcato, a non rilasciare l’ovale. L’indisciplina riporta gli Ospreys in attacco al 50° con Habberfield e compagni a trovare la terza meta di maul della serata col migliore in campo Parry. Le Zebre rispondono subito ma una bella azione non è sfruttata a dovere, la sfruttano invece i padroni di casa che segnano una meta viziata da un velo irregolare con John all’ora di gioco. Dopo l’ingresso in campo di entrambe le panchine -con l’esordio ufficiale in bianconero del giovane vent’enne Pettinelli ex Accademia Nazionale Ivan Francescato e Nazionale U20- cala il ritmo di gioco al Liberty Stadium con le Zebre costrette anche a difendere in 14 per il giallo a Boni al 67°. L’inferiorità costa la settima meta del XV di Tandy con Howells innescato da una bella giocata al piede di D.Evans prima dell’ultima segnatura della serata sempre dei padroni di casa con John. Cinque punti per gli Ospreys nel turno iniziale del Guinness PRO12 con le Zebre Rugby che torneranno in campo venerdì prossimo a Newport nella seconda trasferta consecutiva gallese di questo inizio stagione alla ricerca dei primi punti della stagione.

Le Zebre rimarranno in Galles tutta la prossima settimana per preparare nel quartier generale di Newport il secondo turno del campionato Guinness PRO12 che vedrà il XV del Nord-Ovest in trasferta contro i Newport Dragons venerdì prossimo 9 Settembre 2016.