Sabato 3 Dicembre

Roma 2024, Di Pietro cauto: “io ci penserei due volte prima di indebitare ancora la Capitale”

LaPresse/Piero Cruciatti

Intervenuto a Radio Cusano, Antonio Di Pietro svela il suo modo di vedere la candidatura di Roma per le Olimpiadi del 2024

Da cittadino italiano a me piacerebbe immaginare l’Italia al centro del mondo per organizzare le Olimpiadi. Ma come al solito dovremmo fare il passo più lungo della gamba“.

roma 2024E’ il pensiero di Antonio Di Pietro intervenuto a Radio Cusano parlando della candidatura di Roma alle Olimpiadi del 2024. “Mi risulta che si stiano ancora pagando i debiti di Roma 1960. Io ero un bambino, pensate voi. Mi pare che prima bisogna far quadrare i conti e poi pensare al futuro. Oggi come oggi da cittadino italiano mi sentirei orgoglioso di avere le Olimpiadi in Italia, da amministratore ci penserei due volte prima di indebitare ancora Roma“. (ITALPRESS).