Lunedi 5 Dicembre

Rimpianto bianconero, Morata cuore Juventus: “ecco perché ho detto ‘no’ al Napoli”

LaPresse/EFE

In gol ieri sera con il Real Madrid, Morata porta la Juventus nel cuore e poi ammette: “mai al Napoli per rispetto verso i bianconeri”

LaPresse/Daniele Badolato

LaPresse/Daniele Badolato

Morata, cuore Juventus – Un rimpianto che diventa sempre più forte specialmente nelle notti di Champions League, quelle nelle quali i più nostalgici faticheranno a trattenere anche qualche lacrima. Perché il palcoscenico europeo è casa sua, casa di Alvaro Morata. Ancora giovanissimo sì, ma attitudine alle gare di Champions già chiara a tutti. Alla Juventus, che lo rimpiange, al Real Madrid, che se lo gode. Come ieri sera, minuto ’95: Alvarito segna, il Bernabeu esplode.

LaPresse/EFE

LaPresse/EFE

Morata, cuore Juventus – Morata esulta sì, poi ai microfoni della tv italiana chiede subito il risultato del suo grande amore Juventus. “Mi è dispiaciuto andare via dalla Juventus, ma è il calcio. E’ la mia seconda casa, voglio che vinca sempre, tranne quando gioca col Real Madrid. Mi hanno detto che mi volevano qui a Madrid, io sono un professionista. Alla Juventus – prosegue Morata ai microfoni di Premium Sport – ero in un grandissimo club, il migliore d’Italia. Napoli? Hanno parlato con l’agente che lavora per me, ma non sarei mai andato lì per orgoglio e rispetto verso la Juventus, che è la mia seconda casa“. Maglia merengues, ma il cuore bianconero di Morata continua a pulsare forte