Venerdi 2 Dicembre

Rally di Roma Capitale, che spettacolo per le vie della città eterna

Record di spettatori al 4° Rally di Roma Capitale, 20.000 sugli spalti per la seconda prova spettacolo

Un grande show per gli appassionati che hanno affollato in oltre 20000 le tribune dell’arena più bella d’Italia per assistere alla sfida. L’appuntamento ha dimostrato la capacità organizzativa della Motorsport Italia che è riuscita a creare un indotto economico per la città di Roma mai visto per un appuntamento automobilistico come la gara del Rally di Roma Capitale. Dopo la suggestiva prova spettacolo di ieri, vinta da Umberto Scandola con la Skoda Fabia R5, questa mattina è cominciata la gara vera e propria.

La prima tappa del Campionato Italiano Rally è iniziata con una partenza infuocata nel cuore della campagna laziale, passando per Rocca di Cave, Bellegra e Rocca S. Stefano e si è conclusa nel cuore dell’Eur, davanti Colosseo Quadrato, con la seconda emozionante Prova Spettacolo, un’altra sfida cronometrata “Uno contro Uno“ a inseguimento. Nella finale di tappa il primo miglior tempo è stato dell’equipaggio Paolo Andreucci – Anna Andreussi a bordo della Peugeot 208 T16 R5, che ieri non era andato oltre il sesto tempo. Il pilota Andreucci commenta “Abbiamo fatto una buona prova, l’abbiamo vinta, ma la gara è ancora molto molto lunga! Dobbiamo continuare ad attaccare”.

All’inseguimento Umberto Scandola – Guido D’Amore con la Skoda Fabia, che dopo la vittoria di ieri hanno adottato una tattica difensiva. Un meritato terzo posto invece per Giandomenico Basso – Lorenzo Granai con Ford Fiesta R5. Una gara dura ricca di colpi di scena. Campedelli, a bordo della seconda Ford Fiesta R5 del team BRC alimentata a GPL commenta “Ho pagato una scelta di gomme sbagliata, troppo morbide. Vediamo di fare meglio”. Alcune problematiche tecniche gli hanno impedito di volare sopra il quarto posto. Domani si preannuncia una grande sfida tra i campioni in lizza.

In attesa di conoscere il vincitore della penultima gara del Campionato Italiano Rally, si svelano i nomi dei vincitori degli altri premi collaterali.

Per la Coppa Italia-Campionato Regionale, è stato premiato l’equipaggio Fabio Gianfico – Roberto Tolino a bordo della Mitsubishi Lancer della scuderia Academy, seguito dal Casarano Rally Team Gianluca D’Alto – Mirko Liburdi su Skoda Fabia. Terzo posto per Andrea Minchella – Daniele Renzetti su Ford Fiesta A/WRC.

Nella tarda serata presso il centro commerciale Euroma2, a sorpresa, i protagonisti del Rally si sono riuniti per un incontro-dibattito. Oltre ai primi 3 piloti nella classifica generale del Campionato Italiano Rally e i provvisori del Rally di Roma Capitale, anche Simone Campedelli e Alessandro Perico, l’equipaggio giapponese con la Abarth 500 Tomoyuki Shinikai-Ayumi Urushido, i primi 3 piloti nella Coppa Italia e WRC Master Italia e Fabio Gianfico, entusiasta dopo la vittoria nell’Historic Rally.

Domani, domenica 25 ultima giornata del Rally di Roma Capitale. Lo spettacolo continua domani, con gli ultimi 41, 9 km di curve emozionanti, chicanes e rettilinei nelle zone di Guarcino, Monte Livata e Monastero, con la Prova Speciale 15 “Monastero-San Speco”.