Sabato 10 Dicembre

Porsche 911 GT3 Cup: la regina dei cordoli svelata a Parigi

Svelata al salone di Parigi la nuova Porsche 911 GT3 Cup, ecco tutte le caratteristiche della regina dei cordoli

A partire dal 2017, la Porsche 911 GT3 Cup sarà sulla griglia di partenza dei circuiti di tutto il mondo con una trazione di nuova concezione. Nella parte posteriore della vettura da corsa GT più prodotta al mondo, ora è alloggiato un motore boxer a 6 cilindri da 4 litri che fornisce una propulsione ancora più impressionante. Grazie ad una tecnologia Motorsport sopraffina, il compatto motore con iniezione diretta sviluppa una potenza massima di 357 kW (485 CV).

Porsche 911Una serie di minuziose soluzioni innovative contribuisce a migliorare le prestazioni del motore e, contemporaneamente, l’efficienza assicurando anche una maggiore durata del motore aspirato nell’impiego in pista ed una riduzione dei costi di manutenzione. A questo scopo sono stati adottati, per la prima volta, un comando valvole con bilancieri rinforzati ed una alimentazione centralizzata dell’olio. Una centrifuga integrata consente l’ eliminazione della schiuma dell’olio motore. Inoltre, è stato installato un albero a gomiti con un grado di rigidità nettamente più elevato.

Porsche 911Un nuovo paraurti anteriore ed una nuova parte posteriore migliorano la deportanza della nuova 911 GT3 Cup aumentando, di conseguenza, l’aderenza al suolo e la performance. L’imponente alettone posteriore largo 184 centimetri è stato ripreso dal modello precedente. Anche le dimensioni dei cerchi non sono cambiate: sono previsti cerchi da competizione da 18 pollici in un unico pezzo con serraggio centrale che montano pneumatici slick Michelin da gara da 270 millimetri all’asse anteriore e con ampio battistrada da 310 millimetri all’asse posteriore. La costruzione intelligente in struttura composita di acciaio e alluminio garantisce la massima rigidità ed una carrozzeria leggera. La nuova 911 GT3 Cup pronta per la gara pesa appena 1.200 chilogrammi. Nello sviluppo della vettura, gli ingegneri hanno posto nuovamente particolare attenzione sulla sicurezza del guidatore, che è protetto da una robusta gabbia di sicurezza e da un innovativo sedile a guscio da corsa con contorni particolarmente marcati nella zona di appoggio delle spalle e della testa. Il portello di salvataggio allargato sul tetto, conforme con i più recenti standard FIA, facilita gli interventi di pronto soccorso e di recupero in caso d’incidente.

Porsche 911La 911 GT3 Cup nasce nella stessa linea di produzione dello stabilimento centrale Porsche di Stuttgart-Zuffenhausen dalla quale escono anche le 911 stradali. Nel Centro Motorsport di Weissach la vettura viene sottoposta alla messa a punto di base per l’impiego in pista e ad una serie di test approfonditi da parte di un pilota professionista prima di essere consegnata al cliente. Dal 1998, la 911 GT3 Cup delle generazioni di modelli 996, 997 e 991 è stata prodotta in 3.031 esemplari. Quest’auto da corsa per campionati monomarca del costruttore di Stoccarda è così diventata la vettura da corsa GT più prodotta e venduta al mondo.

Nella stagione di gare 2017, la nuova 911 GT3 Cup verrà impiegata inizialmente solo nella Porsche Mobil 1 Supercup, che si svolgerà nell’ambito delle gare di Formula 1, nella Porsche Carrera Cup Deutschland e in Nord America. A partire dal 2018, la vettura sarà disponibile anche per le altre gare monomarca. Per i team privati, Porsche ha pianificato complessivamente in tutto il mondo 20 di queste gare, nelle quali correrà esclusivamente la 911 GT3 Cup.