Venerdi 9 Dicembre

Pjaca, il talento voluto da tutti e snobbato da Allegri: così la Juventus si ribella…

LaPresse/Daniele Badolato

Strappato in estate alla concorrenza, Marko Pjaca non sta trovando spazio nella Juventus: Allegri lo snobba, il popolo bianconero si ribella

LaPresse/Daniele Badolato

LaPresse/Daniele Badolato

Pjaca, la Juventus si ribella – Equilibrio, sostantivo che nel mondo del calcio viene utilizzato poco. Quasi mai, per nulla ok. O quantomeno resta spesso ancorato solo ai buoni pensieri, ma nella pratica… così la Juventus che perde con l’Inter è quasi da ‘buttare’, salvo poi, una settimana più tardi, celebrare l’allenatore toscano per il successo sul Cagliari. Su una cosa però tifosi, dirigenti e critica bianconera è d’accordo: Marko Pjaca deve giocare di più. Tutti per uno, uno per tutti. Tranne Max Allegri.

LaPresse/Daniele Badolato

LaPresse/Daniele Badolato

Pjaca, la Juventus si ribella – 33 minuti in campionato suddividi in quattro partite, una sola apparizione in Champions League lunga solo quattro minuti: ma perché Pjaca non gioca? La risposta potrebbe darla solo Allegri ed in parte lo a già fatto: “non è come Dybala, ha bisogno di tempo”. Già, ma quanto? Perché sul talento del ragazzo sono pronti a scommetterci tutti: la Juventus che in estate lo ha strappato alla concorrenza di Milan e Napoli, i compagni di squadra che ne raccontano i prodigi in allenamento lontano dai microfoni, i tifosi che non vedono l’ora di ammirarlo in azione. Magari già domani proprio nella sua Zagabria: lì sì che sanno chi è davvero Marko Pjaca