Sabato 10 Dicembre

Paralimpiadi Rio 2016, pazzesco Oney Tapia: è argento nel lancio del disco F11

Seconda medaglia per il Team Italia nell’atletica, dopo Martina Caironi è Oney Tapia a vincere uno strepitoso argento

Dopo la deludente prestazione del lancio del peso, Oney Tapia si riscatta nel lancio del disco F11, la sua gara preferita, e va a prendersi un fantastico argento che lo ripaga dei tanti sacrifici fatti per arrivare alle Paralimpiadi di Rio 2016.

oney TapiaL’italo cubano, cieco dal 2003 a causa di un tronco che gli cadde in testa mentre stava potando un alberto sospeso in aria secondo la tecnica del tree climbing, regala al team Italia la seconda medaglia nell’atletica, dopo l’argento di Martina Caironi nel salto in lungo T42. Tapia inizia al meglio la sua gara con un lancio di 40.89 che gli permette di volare subito al comando della gara. Al terzo lancio, però, il brasiliano Alessandro Rodrigo Silva, favorito per l’oro, piazza il nuovo record paralimpico di 43.06m e strappa il primo posto a Oney che deve accontentarsi dell’argento. Al termine della gara, inizia lo show di Oney che canta, balla e si diverte con Elisabetta Caporale, mostrando la mascherina disegnata dalle figlie e dichiarando: “sapevo di poter valere una medaglia, ovviamente non di quale colore, ma ero comunque emozionato. Ho vinto tanto (è campione d’Europa in carica nella specialità, ndr), ma come questa medaglia non c’è nessun altro paragone. Sono felicissimo ed emozionatissimo, grazie a tutti. Non so davvero che altro dire. Lo sport aiuta tantissimo: venite a fare sport paralimpico e scoprirete un altro mondo. E’ un sacrificio quotidiano, ma queste emozioni ripagano tutto. So che la vita per alcuni disabili non è semplice ma raggiungere questi risultati è un’emozione unica”.