Sabato 3 Dicembre

Paralimpiadi Rio 2016, la bellissima dedica di Zanardi: “a Tamberi perchè…”

Alex Zanardi dal cuore d’oro: l’atleta paralimpico azzurro, oro a Rio 2016, dedica la sua vittoria a Gianmarco Tamberi

Una prestazione eccellente e un’emozione incredibile: Alex Zanardi conquista il suo terzo oro paralimpico. Il bolognese, quasi 50enne ha conquistato una strepitosa medaglia d’oro nella cronometro H5 alle Paralimpiadi di Rio 2016.

LaPresse/Alfredo Falcone

LaPresse/Alfredo Falcone

Una medaglia che vale tanto e che Alex, campione di sport ma anche campione di vita, dedica ai suoi cari ma anche ad un collega sportivo, Gianmarco Tamberi che non ha potuto partecipare alle Olimpiadi di Rio 2016 a causa di un infortunio alla caviglia. “Siccome sono ancora un ragazzino e voglio ancora andare avanti, dedico quest’oro a Gianmarco Tamberi, che una medaglia l’avrebbe sicuramente vinta. Gli mando un bacio d’incoraggiamento, alle prossime Olimpiadi tiferemo tutti per lui“, ha dichiarato Zanardi al termine della gara.

Che bello… Ringrazio la mia mamma che mi ha messo al mondo, mia moglie che mi ama, mio figlio, il mio allenatore. Dove prendo tutta questa forza? Ma non serve, puoi fare quello che vuoi. Tante persone credono di aver gia’ dato tutto e ancora non hanno tirato fuori il loro potenziale. Sono tre anni che ci do dentro e sono contento di essere riuscito a costruire qualcosa di speciale“, ha concluso l’azzurro.