Sabato 10 Dicembre

Paralimpiadi Rio 2016: il programma delle gare di tiro con l’arco al Sambodromo

La cerimonia di apertura ha dato il via ufficiale alle paralimpiadi di Rio 2016. Dal 10 settembre al Sambodromo scatteranno le gare del tiro con l’arco. Ecco il programma nel dettaglio

Adesso si fa sul serio. Dopo la grande festa andata in scena nella notte italiana al Marcanà, Rio de Janeiro è pronta ad assegnare le medaglie paralimpiche. L’Italia del tiro con l’arco va a caccia di successi con ben nove atleti e una tradizione vincente. Da otto edizioni consecutive gli azzurri salgono sul podio, in totale sono stati vinti 8 ori, 9 argenti e 9 bronzi nelle sfide a cinque cerchi. A Londra 2012 grandi protagonisti furono Oscar De Pellegrin, oro e portabandiera italiano, ed Elisabetta Mijno capace di tornare a casa con l’argento.

Ad ospitare le gare brasiliane del tiro con l’arco sarà ancora una volta il Sambodromo, sede dei tiri olimpici di circa un mese fa.

Le competizioni partiranno il 10 settembre con le frecce per la ranking round e si concluderanno il 17. Il programma è intenso e spettacolare visto che da domenica ogni giorno verranno assegnate medaglie.


IL PROGRAMMA NEL DETTAGLIO (orari italiani)

Sabato 10 settembre
14.00 Ranking Round Arco Olimpico maschile e femminile (72 frecce a 70 metri con bersaglio da 122cm)
20.00 Ranking Round Compound e W1 maschile e femminile (72 frecce a 50 metri con bersaglio da 80cm)

Domenica  11 settembre
14.00 Ottavi di finale mixed team arco olimpico
20.00 Quarti di finale mixed team arco olimpico
21.15 Semifinali mixed team arco olimpico
22.30 Finale per il bronzo mixed team arco olimpico
22.55 Finale per l’oro mixed team arco olimpico

Lunedì 12 settembre
14.00 Ottavi di finale mixed team arco compound
20.00 Quarti di finale mixed team arco compound
21.15 Semifinali mixed team arco compound
22.30 Finale per il bronzo mixed team arco compound
22.55 Finale per l’oro mixed team arco compound

Martedì 13 settembre
14.00 Primo turno arco olimpico individuale maschile
20.00 Secondo turno arco olimpico individuale maschile
22.00 Quarti di finale arco olimpico individuale maschile
23.00 Semifinali arco olimpico individuale maschile
23.30 Finale per il bronzo arco olimpico individuale maschile
23.45 Finale per l’oro arco olimpico individuale maschile

Mercoledì 14 settembre
14.00 Primo turno compound open individuale maschile
20.00 Secondo turno compound open individuale maschile
22.00 Quarti di finale compound open individuale maschile
23.00 Semifinali arco compound open individuale maschile
23.30 Finale per il bronzo compound open individuale maschile
23.45 Finale per l’oro compound open individuale maschile

Giovedì 15 settembre
14.00 Primo turno arco olimpico individuale femminile
20.00 Secondo turno arco olimpico individuale femminile
22.00 Quarti di finale arco olimpico individuale femminile
23.00 Semifinali arco olimpico individuale femminile
23.30 Finale per il bronzo arco olimpico individuale femminile
23.45 Finale per l’oro arco olimpico individuale femminile

Venerdì 16 settembre
14.00 Primo turno compound Open femminile
16.00 Quarti di finale compound Open femminile
17.00 Semifinale compound Open femminile
17,30 Finale per il bronzo compound Open femminile
17,45 Finale per l’oro compound Open femminile

20.00 Primo turno W1 maschile
22.00 Quarti di finale W1 maschile
23.00 Semifinali W1 maschile
23.30 Finale per il bronzo W1 maschile
23.45 Finale per l’oro W1 maschile

Sabato 17 settembre
14.00 Primo turno W1 femminile
16.00 Quarti di finale W1 femminile
17.00 Semifinale W1 femminile
17.30 Finale per il bronzo W1 femminile
17.45 Finale per l’oro W1 femminile

20.00 Gara a squadre: quarti di finale
21.40 Gara a squadre: semifinali
22.30: Gara a squadre: finale per il bronzo
22.45: Gara a squadre: finale per l’oro

GLI AZZURRI IN GARA –  L’Italia, che aveva dovuto rinunciare alla presenza di Monica Borelli nel W1, alla quale l’Istituto di Medicina dello Sport del CONI non ha rilasciato il nulla osta medico, ha riportato il numero di atleti presenti sulla linea di tiro brasiliano a 9 unità, grazie alla convocazione in extremis di Veronica Floreno nell’olimpico open: l’atleta sicula, che vanta il 4° posto individuale e a squadre alle Paralimpiadi di Londra 2012, non era riuscita ad ottenere la carta paralimpica per un soffio: nel torneo di qualificazione aveva infatti chiuso in quarta posizione ed era stata con non poca amarezza la prima delle escluse. Il destino ha però premiato i colori azzurri e all’arciera della Dymond Archery Palermo è stato concesso in extremis il pass per Rio grazie ai posti lasciati liberi per l’assenza degli atleti russi dovuta al caso doping che ha scosso lo sport internazionale.
Sarà questa quindi la composizione della Nazionale Paralimpica Fitarco: Elisabetta Mijno (Fiamme Azzurre), Veronica Floreno (Dyamond Archery Palermo), Roberto Airoldi (Arcieri Cameri) e Alessandro Erario (Arcieri dello Jonio) nell’arco olimpico open; Alberto Simonelli (Fiamme Azzurre),Giampaolo Cancelli (Arcieri Castiglione Olona), Matteo Bonacina (Arcieri Castiglione Olona) ed Eleonora Sarti (Fiamme Azzurre) nel compound open; Fabio Luca Azzolini (Arcieri Montale) nel W1.
A seguire gli azzurri sulla linea di tiro ci saranno il Responsabile Tecnico della Nazionale Para-Archery Guglielmo Fuchsova, il coach del ricurvo femminile Marco Pedrazzi, il coach del compound e W1 Antonio Tosco e la fisioterapista Chiara Barbi.