Martedi 6 Dicembre

Paralimpiadi Rio 2016, domani si comincia: le ‘Fiamme Gialle’ vicine ai propri atleti

LaPresse / Roberto Monaldo

Con una nota ufficiale, le Fiamme Gialle hanno espresso il proprio ‘in bocca al lupo’ agli atleti impegnati alle Paralimpiadi

Prenderà il via domani, con la cerimonia di apertura, la XV edizione delle Paralimpiadi a Rio de Janeiro. Dopo l’apertura della Sezione Paralimpica, con la firma del protocollo d’intesa tra il CIP ed il Comando Generale della Guardia di Finanza nel febbraio del 2012, saranno ben quattro gli atleti delle Fiamme Gialle presenti nella rappresentativa azzurra.

Italpress

Italpress

Tra loro spicca la campionessa paralimpica di Londra 2012 e primatista mondiale dei 100m della categoria T42 Martina Caironi, che avrà l’onore di essere la portabandiera italiana, e a cui il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha affidato il tricolore nel corso della solenne cerimonia al Quirinale. Suoi compagni nella spedizione brasiliana gli atri portacolori gialloverdi: Oxana Corso (atletica leggera, 100m e 200m cat.T35), Marco Gualandris (vela, timoniere Skud 18) e Marta Zanetti (vela, prodiere Skud 18). “Ai nostri atleti – si legge in una nota – a tutti gli altri componenti della squadra italiana, espressione straordinaria di un movimento sempre più protagonista dello sport mondiale, e al presidente Luca Pancalli, il più affettuoso ‘in bocca al lupo’ da parte di tutte le Fiamme Gialle!“. (ITALPRESS).