Sabato 10 Dicembre

Pallavolo, Europeo U20 maschile: per gli azzurri arriva l’esordio contro la Rep. Ceca

Per gli azzurri del volley domani ci sarà l’esordio all’Europeo U20 maschile contro la Rep Ceca

Giornata di vigilia per la nazionale U20 maschile che ieri è arrivata a Varna, una delle due città bulgare (l’altra è Plovdiv), dove si disputerà il Campionato Europeo di categoria. Gli azzurrini di Michele Totire sono stati inseriti nella Pool 2 dove affronteranno: Repubblica Ceca (domani ore 20), Serbia (3/9), Russia (4/9), Turchia (6/9) e Bielorussia (7/9). Nell’altro raggruppamento, invece, si sfideranno: Francia, Polonia, Bulgaria, Ucraina, Germania e Slovenia.

alessandro piccinelliL’Italia si presenta all’appuntamento con le sue giuste ambizioni: una squadra piena di talenti che a livello cadetti ha vinto l’Argento Europeo 2015, imperniata sulla regia di Sbertoli, titolare in Superlega, e su un gruppo (Margutti, Piccinelli, Galassi, Di Martino, Zoppellari e Zonca) che ha vissuto un’importante e positiva esperienza con il Club Italia di A2. Completata da altri giocatori di grosse prospettive.

Il periodo di preparazione è stato lungo, ma molto importante per diversi motivi – le parole di Michele Totire, tecnico dell’Under 20 e del Club Italia – Durante gli allenamenti ho avuto delle conferme da tutto il gruppo: sia i ragazzi del Club Italia che quelli provenienti dalle altre società. Tutti a partire dallo staff hanno affrontato il lavoro nel migliore dei modi e fare le scelte definitive è stato difficilissimo. Qualche decisione è stata davvero sofferta, in questo senso voglio citare Edoardo Caneschi che non parteciperà all’Europeo, ma ha tutte le qualità per crescere.

italia under 20 volley“Questa è una squadra – prosegue Totire – che ha già maturato una buona dose di esperienza in campo e mi riferisco agli atleti che hanno disputato con il Club Italia la serie A2 ed anche agli altri ragazzi che per fortuna militano tutti in società di alto livello. Non siamo gli unici perché anche altre nazionali possono contare su elementi che giocano nei campionati maggiori, ma penso che i tornei italiani esprimano un livello di gioco migliore.”

Il nostro è un girone difficile – conclude il tecnico pugliese – la Russia, che conosciamo bene avendola ospitata in stage, è un’ottima squadra. Bisognerà stare attenti anche alla Turchia, mentre nell’altra Pool la Polonia a livello cadetti ha vinto sia l’Europeo che il Mondiale. Io ho la consapevolezza di avere un gruppo molto forte e con i ragazzi sono stato chiaro, gli ho detto che non andiamo solo per partecipare.”
Il format della competizione vedrà le prime due classificate di ogni Pool affrontarsi nelle gare che assegneranno le medaglie, mentre le terze e quarte scenderanno in campo per le posizioni dal 5° all’8°. Semifinali e finali si svolgeranno nel week end del 9 e 10 settembre a Plovdiv, quando verrà decretata la nuova squadra campione d’Europa.

I 12 Azzurrini:

Pietro Margutti, Alessandro Piccinelli, Alberto Baldazzi e Roberto Russo (Club Italia); Yuri Romanò (Diavoli Rosa Brugherio); Roberto Cominetti (Pool Libertas Cantù); Gianluca Galassi e Riccardo Sbertoli (Power Volley Milano); Gabriele Di Martino (Exprivia Molfetta); Francesco Zoppellari (Kioene Padova); Giulio Pinali (Modena Volley); Paolo Zonca (Volley Potentino).

Il Calendario dell’Italia (Pool 2, Varna):

2/9 Rep.Ceca-Italia (ore 20);
3/9 Serbia-Italia (ore 17.30);
4/9 Italia-Russia (ore 20);
6/9 Turchia-Italia (ore 17.30);
7/9 Italia-Bielorussia (ore 15).