Sabato 3 Dicembre

Pallavolo, clamoroso affondo di Valentina Diouf: che schiaffo al ct Bonitta

foto Rubin / LVF

Valentina Diouf non ha digerito l’esclusione dai Giochi Olimpici, la pallavolista di Busto ha lanciato un’altra frecciata a Bonitta

Il sogno di partecipare alle Olimpiadi spezzato con un freddo sms, arrivato a poche ore dalla partenza per Rio. I Giochi Olimpici visti da lontano come una spettatrice qualunque, distante da quelle compagne avute fianco a fianco fino a qualche giorno prima.

LaPresse

LaPresse

Valentina Diouf ricorderà per molto questa tremenda estate, caratterizzata dalla decisione di Bonitta di escluderla dalla Nazionale Italiana di pallavolo in partenza per i Giochi Olimpici. Intervistata a “Tg Sport” su Rai2, la pallavolista di Busto Arsizio è tornata sulla vicenda: “non parteciperò alle qualificazioni agli Europei perché non voglio più avere a che fare con quello staffEro convinta di andare a Rio. Mi incoraggiavano, pensavo di potermi conquistare il posto, sono stata nel gruppo fino al giorno prima della partenza. Quando sono stata esclusa con un sms ero incazzatissima. Una cosa del genere va detta direttamente. Un mio commento su come è finita l’Italia ai Giochi? Sono dispiaciuta per l’eliminazione al primo turno, ma ho visto una squadra in confusione, il continuo cambiamento di sestetto ha causato solo disagio. Cosa scriverei in un sms a Bonitta? Nulla, non gli scriverei, non voglio più sentirlo“.