Sabato 3 Dicembre

Open d’Italia 2016, Paratore spiega: “devo consolidare il mio gioco, ma non mi posso lamentare”

Le sensazioni di Renato Paratore al termine della prima giornata di sfide all’Open d’Italia 2016

Tra rinvii e pioggia si è conclusa la prima giornata dell’Open d’Italia 2016. Al Golf Club di Milano, dopo la prima giornata di golf e spettacolo, domina lo svedese Rikard Karlberg, campione uscente e leader con 64 (-7) colpi, seguito da un eccellente Francesco Molinari, con 65 (-6).

renato paratore1Un po’ più dietro Renato Paratore con 70 (-1) colpi: il campo ha retto molto bene alla pioggia. I green sono rimasti in buone condizioni, la palla rotolava bene. Avrei potuto risparmiare qualche colpo, ma il putter in qualche occasione non mi ha assistito, anche se non mi posso lamentare”, ha dichiarato il golfista azzurro al termine della prima giornata del torneo italiano.

Devo consolidare molto di più il mio gioco. Sto lavorando per eliminare gli alti e bassi. C’è ancora molto da lavorare, ma ora le cose stanno andando meglio”, ha concluso Paratore.