Martedi 6 Dicembre

Open d’Italia 2016: Francesco Molinari al secondo posto

claudio scaccini

In vetta Rikard Kalberg, campione uscente, nel primo giro sospeso per la pioggia

Lo svedese Rikard Karlberg, campione uscente e leader con 64 (-7) colpi, Francesco Molinari, secondo con 65 (-6), e il dilettante Federico Zucchetti, quinto con 67 (-4), sono stati i protagonisti della giornata iniziale del 73° Open d’Italia, il primo del Progetto Ryder Cup 2022,che ha preso il via sul percorso del Golf Club Milano (par 71).

La classifica è provvisoria, poiché la pioggia ha impedito il gioco nella mattinata e meno della metà dei 156 concorrenti sono giunti in club house. E’ al terzo posto con 66 (-5) lo svedese Robert Karlsson, insieme allo spagnolo Adrian Otaegui, e sono nel folto gruppo al quinto, con Zucchetti, anche l’inglese David  Horsey, il francese Romain Wattel e il gallese Rhys Davies. Tra i giocatori che hanno concluso, l’iberico Miguel Angel Jimenez è 24° con 69 (-2), l’inglese Lee Westwood e l’altro spagnolo Rafael Cabrera Bello sono 44.i con 70 (-1) e il coreano Y.E. Yang, 76° con 71 (par).

In casa azzurra hanno tenuto un buon passo anche Nicolò Ravano, 14° con 68 (-3), e gli altri due dilettanti Lorenzo Scalise, lo scorso anno 11°, e Michele Cea, stesso score di Jimenez. Renato Paratore è 44°.

Kalberg ha segnato un eagle, sei birdie e un bogey. Molinari, invece, ha realizzato sei birdie, senza sbavature. Ha sintetizzato il suo giro: “Non ho mancato mai i green, ho eseguito buoni approcci e ho avuto un bel gioco”. Insomma tutto per il verso giusto.

Federico Zucchetti, 21enne milanese e portacolori del GC Castelconturbia, ha costruito lo score con sei birdie e due bogey. Gioca nella nazionale azzurra e lo scorso anno si è imposto nell’importante St. Andrews Links Trophy in Scozia.

Giovanni Malagò ha inaugurato il Villaggio dello Sport CONI

claudio scaccini

claudio scaccini

Ha preso il via, intanto, l’attività al Villaggio dello Sport CONI. L’inaugurazione, con molti ragazzi intenti a provare numerose discipline, ha visto la partecipazione del Presidente del CONI, Giovanni Malagò, intervenuto in conferenza stampa con Franco Chimenti, Presidente di CONI Servizi e FIG; Gian Paolo Montali, Direttore Generale del Progetto Ryder Cup 2022; Roberto Maroni, Presidente Regione Lombardia; Antonio Rossi, Assessore allo Sport e Politiche per i Giovani e Oreste Perri, Presidente CONI Lombardia. “Complimenti a Oreste Perri – ha detto Malagò – e al Comitato Organizzatore che hanno creato, per la prima volta, una sinergia con tutte le nostre discipline, rendendo ancora più grande questo Open”.

 

Ryder Cup Trophy Tour

Il Trofeo della Ryder Cup, nell’ambito del Ryder Cup Trophy Tour,è stato esposto per tutta la giornata all’interno della tenda Ryder Cup nel Villaggio Commerciale. Tantissimi gli appassionati che non hanno perso l’occasione per scattare una foto con la prestigiosa Coppa. Il trofeo partirà per l’America, destinazione Chaska nel Minnesota, dove all’Hazeltine National GC si disputerà la Ryder Cup 2016.

Montepremi raddoppiato

Il torneo si disputa sulla distanza di 72 buche con un montepremi di tre milioni di euro, raddoppiato rispetto allo scorso anno, così come la prima moneta salita da 250.000 a 500.000 euro. Il taglio dopo 36 buche promuoverà agli ultimi due giri i primi 65 classificati, i pari merito al 65° posto e i dilettanti che rientreranno nel punteggio di ammissione. Ingresso libero per il pubblico. Sono inoltre a disposizione delle navette gratuite che partono, a iniziare dalle ore 8,  da Milano (Corso Venezia e Piazza Castello) con ritorno la sera.

US Kids Pro Am

Si è svolta la US Kids Pro Am organizzata dalla US Kids Golf dove sono scesi in campo 30 giovanissimi di età compresa tra i 6 e i 14 anni. Un giorno di festa all’insegna del divertimento e della passione in cui i piccoli campioni di domani hanno avuto la possibilità di giocare con professionisti e amateur della nazionale italiana. Si è imposta la formazione condotta da Massimo Mannelli con Giovanni Leone, Luca Nemeo e Federico Tadini. Alla premiazione è intervenuto Rikard Karlberg.

Sponsor

Il 73° Open d’Italia ha l’apporto di un pool di qualificati sponsor. Major Sponsor: Rolex, Regione Lombardia, Mercedes Benz Italia. Title Sponsor Pro Am: CheBanca! del Gruppo Mediobanca. Sponsor: Emirates, Colmar, Lyoness, Frecciarossa. Media Partner: Sky Sport, Gazzetta dello Sport e Corriere della Sera, RTL, EURid. Partner istituzionali: FIG, CONI, European Tour, Race To Dubai, Golf Club Milano, Consorzio Villa Reale di Monza, Comune di Monza, Autodromo Nazionale di Monza. Fornitori ufficiali: Titleist, Konica Minolta, SIA, Maui Jim, Yamaha, PIC, ADS Group, KPMG, Noberasco, Cantine Ferrari, San Pellegrino, Caffè del Doge, Peviani. Charity Partner: ActionAid.

Per il pubblico

Dalle ore 9, all’interno del Villaggio Commerciale, nel Family Village sponsored by KPMG, i genitori potranno lasciare i figli in compagnia di personale qualificato della US Kids Golf Italy e di istruttori del CONI e con servizio baby sitter. I neofiti potranno avvicinarsi al golf assistiti da maestri PGAI, i golfisti avranno l’opportunità di provare le nuove attrezzature al Demo Days e tutti potranno conoscere altre discipline al Villaggio dello Sport CONI.

Diretta su Sky

La seconda giornata del 73° Open d’Italia sarà teletrasmessa in diretta, in esclusiva e in alta definizione da Sky con collegamento sui canali Sky Sport 2 HD e Sky Sport Mix HD dalle ore 11,30 alle ore 13,30 e dalle ore 15,30 alle ore 18,30. Commento di Andrea Sillitti, Silvio Grappasonni, Nicola Pomponi, Massimo Scarpa e di Donato Di Ponziano. Interviste dal campo di Alessandro Lupi. Dalle ore 15 alle ore 15,30 e della ore 18,30 alle ore 19 andrà in onda, sugli stessi canali, Studio Golf condotto da Francesca Piantanida.

Web e Social Network

Tutte le informazioni relative al 73° Open d’Italia sono disponibili sul sito www.openditaliagolf.eu. Inoltre, sui profili facebook, twitter e instagram dell’Open d’Italia e della Federazione Italiana Golf news, aggiornamenti e curiosità scandiranno il countdown verso la massima manifestazione italiana.