Domenica 4 Dicembre

Nuvolari torna a Belgrado [FOTO]

Grazie alla 24hours of Elegance Nuvolari è tornato a Belgrado

È uno di quegli eventi che rimarranno nella storia della città di Belgrado, in quella degli appassionati di Nuvolari e di tutti quelli (tantissimi) che erano presenti sabato 10 settembre nel centro storico della capitale serba! Giorgio Andrian (Motor Heritage Consulting) e Dante Valerio Ghisi (DVG Solving) lo sognavano da anni: Nuvolari doveva tornare a Belgrado, sullo stesso circuito dove aveva ottenuto la sua ultima vittoria internazionale, il 3 settembre 1939.

IMG_7722Il bello è che il circuito è rimasto praticamente identico a quel giorno: la strada che gira intorno alla fortezza del Kalemegdan (nel cuore della città vecchia, in corrispondenza del punto in cui la Sava confluisce nel Danubio) è la stessa, come la stessa è l’emozione che trasmette a chi la percorre a tutta velocità come avvenne quel giorno. E’ capitato quest’anno – per la prima volta dal 1939 – grazie ad una serie di coincidenze: l’organizzazione della manifestazione ‘24hours of Elegance’ (giunta ormai alla sesta edizione) con il suo concorso d’eleganza di auto d’epoca di respiro internazionale; il patrocinio (e la collaborazione) della Federazione Serba dei Veicoli Storici e la presenza del Museo dell’Automobile di Belgrado che per l’occasione ha portato in pista alcuni veicoli storici della propria collezione, e la Città di Belgrado che ha finalmente colto la portata di questa rivisitazione e ha chiuso al traffico l’anello del Kalemegdan. Era il momento giusto per far tornare Nuvolari a Belgrado! E questo è stato possibile grazie all’AMAMS (Associazione Mantovana Auto Moto Storiche) che ha messo a disposizione la FIAT 1400 che è appartenuta al Mantovano Volante e che, tra le strade di Belgrado, si è ritrovata a casa: lanciata lungo il circuito del Kalemegdan ha scatenato l’entusiasmo delle centinaia di persone che – come quel 3 settembre 1939 – si erano assiepate lungo la strada per non perdersi neppure un attimo della corsa.