Martedi 6 Dicembre

“Noioso e senza p***e”, Raiola massacra Guardiola: “su Balotelli e Donnarumma al Real…”

LaPresse/Spada

Mino Raiola attacca Guardiola e poi svela la verità sul futuro di Donnarumma: “può diventare il migliore al mondo, il Real non lo ha cercato”

LaPresse/PA

LaPresse/PA

Da Guardiola a Donnarumma, a tutto Raiola – Senza peli sulla lingua, schiettezza come marchio di fabbrica della casa. Mino Raiola alza ancora la voce (ed i toni) puntando il dito contro Pep Guardiola, storico ‘nemico’ di Zlatan Ibrahimovic: “non ha le p***e di sedersi al tavolo con me. Non mi piace, anche se non lo odio. Come allenatore non è male, anche se il suo calcio è parecchio noioso“. Accuse dirette, Raiola ai microfoni di ‘El partizado de Cope” parla anche delle differenze tra Balotelli e Ibrahimovic: “Zlatan è molto più perfezionista di lui. Se Mario avesse la testa di Zlatan, a quest’ora sarebbe uno dei migliori al mondo”.

LaPresse/Jennifer Lorenzini

LaPresse/Jennifer Lorenzini

Da Guardiola a Donnarumma, a tutto Raiola – Chiosa finale sul futuro di Gigio Donnarumma, portiere del Milan secondo molti nel mirino del Real Madrid: “è appena finito il mercato estivo ed è già partito quello invernale. Deve stare tranquillo, ma se continua così Donnarumma arriverà ad un livello molto alto, può diventare il migliore del mondo. Il Real Madrid non si è interessato a lui, ma non piace parlare in radio dei miei affari. Sono una persona discreta e devo stare attento quando discuto con la stampa, perchè quello che dico può essere strumentalizzato”.