Venerdi 9 Dicembre

Neymar, le ‘follie’ PSG: “alberghi, jet privati e nessun problema col Fisco! Ecco l’offerta shock”

LaPresse/Reuters

L’agente dell’attaccante del Barcellona svela i dettagli dell’incredibile offerta presentata dal PSG per provare a portare Neymar in Francia

LaPresse/EFE

LaPresse/EFE

Neymar-PSG, che follia! – Il Paris Saint Germain era pronto a fare follie pur di strappare Neymar al Barcellona. Wagner Ribeiro, agente dell’attaccante brasiliano del Barcellona, rivela alla Espn che a inizio estate, in un locale di Ibiza di proprietà di Nasser Al Khelaifi, si è tenuto un incontro fra il giocatore e gli emissari del Psg. “Sono arrivati e hanno detto: ‘cosa vuoi per giocare da noi? Ti vogliamo’. Neymar ha sorriso, io invece ho chiesto cosa ci offrivano e con Olivier (Letang, vice ds del club francese, ndr) abbiamo parlato della parte economica. Mi disse che si poteva mettere su una catena di alberghi nel mondo e darci una percentuale dei profitti. Sono rimasto sorpreso, Neymar padrone di un albergo?”.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Neymar-PSG, che follia! – Ma non solo: il Psg era disposto a sborsare i 190 milioni di euro della clausola rescissoria e mettere sul piatto 40 milioni di euro netti d’ingaggio. “Ci hanno garantito che in Francia non avrebbe avuto alcun problema col fisco perchè avrebbero pagato tutte le tasse necessarie e offrivano anche un jet privato per i viaggi in Brasile. Neymar era entusiasta, gli garantivano anche che al Psg sarebbe stato il numero uno”. Un mese dopo il secondo contatto a San Paolo, direttamente col presidente del Psg, Al Khelaifi, che ha formalizzato l’offerta: “40 milioni di euro netti all’anno contro i 9,5 del Barcellona“, racconta ancora Wagner Ribeiro. Alla fine, però, non se n’è fatto nulla e il brasiliano ha preferito rinnovare coi blaugrana anche se a cifre nettamente inferiori. (ITALPRESS).