Venerdi 9 Dicembre

NBA, Tim Duncan nello staff dei San Antonio Spurs: farà il coach di “quello che vuole”

LaPresse/Reuters

Popovich e Buford hanno promosso all’unisono Tim Duncan nello staff degli Spurs: il ruolo però è ancora da definire

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Svestiti i panni da cestista, Tim Duncan resterà comunque lagato ai San Antonio Spurs, resta da capire in che veste. Per ora Tim Duncan si limita solo a fare da spettatore agli allenamenti dei suoi ex compagni, anche se al termine delle sessioni è stato visto conversare con i giocatori. Gregg Popovich ha provato a far luce sulla vicenda. “Prima di tutto gli chiederò dove è stato gli ultimi due giorni e sul perché non l’ho visto in palestra – ha spiegato Popovich – Lui mi ha detto scherzando che non ha un contratto con noi, ma io penso di avere un accordo verbale con lui, quindi deve rispettarlo. Come ho già detto, Tim potrà essere per noi, ‘coach di quello che vuole’ “.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Anche il General Manager degli Spurs, R.C. Buford, ha parlato del ruolo di Tim Duncan all’interno della franchigia texana e delle difficoltà dal passare dalla vita da giocatore a quella extra-basket. “Penso che stia imparando ancora a gestire la sua vita da ex-giocatore -ha spieagto Buford-. Ma può avere un grande impatto su tutti noi in molti modi. Penso che dobbiamo sederci a un tavolo e vedere cosa lui vuole fare e  di come può integrarsi al meglio con la squadra in questo suo nuovo ruolo. Sicuramente però la palestra è un luogo migliore quando c’è lui”.