Giovedi 8 Dicembre

NBA, notizia shock per Jrue Holiday: “lascio il basket, mia moglie incinta ha un tumore”

Jrue Holiday ha spiegato di dover lasciare temporanemante l’NBA per aiutare la moglie incinta, affetta da un tumore al cervello

Holiday2Il mondo NBA è ancora sotto shock per la drammatica vicenda di Jrue Holiday. La guarda dei New Orleans Pelicans ha confessato di dover lasciare il basket, almeno in maniera temporanea, per aiutare la moglie che ha un tumore al cervello. Holiday ha spiegato: “il basket è importante ma la famiglia, ovviamente, viene prima di tutto“. A rendere la notizia più grave, è il fatto che la moglie Lauren Cheney, ex calciatrice e oro Olimpico nonchè campionessa del Mondo con gli USA, è anche incinta.

La buona notizia è che il cancro, circoscritto alla parte destra del cervello, è operabile: Lauren verrà quindi fatta partorire il prima possibile, probabilmente a fine settembre, all’ottavo mese, per poi potersi sottoporre all’intervento chirurgico e alla chemioterapia. Per questo motivo Holiday ha deciso di prendersi, di comune accordo con il club, “un periodo indefinito di aspettativa“, per assistere la moglie durante le cure.

Holiday1Stiamo tutti pregando perché il loro primo figlio nasca sano e che ci sia un intervento chirurgico di successo per Lauren“, ha dichiarato il direttore generale dei Pelicans, mentre lo stesso Holiday ha rassicurato: “continuerò ad allenarmi per conto mio, sperando di tornare il più presto possibile. Cioè quando Lauren e la bambina staranno bene e noi saremo di nuovo una famiglia felice“.