Giovedi 8 Dicembre

NBA, Jeff Van Gundy esalta i Knicks: “hanno il potenziale per vincere 50 partite”

LaPresse/Reuters

L’ex allenatore dei Knicks esalta Carmelo Anthony e compagni: secondo Van Gundy, la franchigia di New York ha il potenziale per raggiungere le 50 vittorie

darren rose lancio scarpe D Rose7 adidas (5)Una franchigia che sembra essersi rafforzata nell’ultimo mercato NBA è quella dei Knicks. La squadra newyorkese ha aggiunto elementi di primo livello al suo roster, come l’esperienza e la grinta in fase difensiva di Joakim Noah e il talento (infortuni permettendo) di Derrick Rose, un ragazzo che non ha niente da invidiare ai top della lega quando può esprimere tutto il suo potenziale. Essi vanno ad aggiungersi ad altri due ottimi giocatori come la stellina Porzingis e l’uomo franchigia, Carmelo Anthony. Analizzando i nuovi Knicks, l’ex coach Jeff Van Gundy non nasconde il suo ottimismo, arrivando anche a pronosticare una stagione che vada oltre le 50 vittorie e magari che infranga il record del 2012-2013 di 54-28.

LaPresse/reuters

LaPresse/reuters

“I Knicks hanno il potenziale per vincere 50 partite quest’anno – ha spiegato Van Gundy a The Stashed Non è facile. Penso che oscilleranno tra le 45-50, in questo range. Ci sono molte certezze. Penso che Noah sarà una certezza, perlomeno per quanto riguarda il suo modo di giocare. Porzingis avrà un secondo anno migliore di quello da rookie. Sarà sorprendente.  Anthony penso possa fare molto bene. Lee è un eccellente collante nel loro quintetto base. Molto dipenderà dalla salute e dal gioco di Derrick Rose oltre che dal rendimento della panchina. Sarà interessante vedere come si svilupperà il tutto ma credo che il loro quintetto abbia senza dubbio tutto il potenziale per vincere 50 partite“.