Lunedi 5 Dicembre

Mourinho, rivelazione Real: “Perez mi disse di far fuori Ramos e altri 3 big: ecco chi”

LaPresse/Reuters

Mourinho, ancora rivelazioni shock: nel libro dedicato allo Speciale One emerge un retroscena legato al Real Madrid

LaPresse/PA

LaPresse/PA

Mourinho, rivelazione Real – Il “Daily Mail” continua a pubblicare alcune anticipazioni di ‘Up Close and Personal’, il libro di Robert Beasley su Josè Mourinho. Se ieri il tema principale era il rapporto burrascoso con Arsene Wenger, oggi le rivelazioni riguardano la sua esperienza al Real Madrid e la possibilità concreta di tornare sulla panchina dei “blancos”. “Il problema del Real è che manca lo spirito di squadra – avrebbe confidato Mourinho a Beasley -. Prima di ingaggiare Benitez Florentino Perez aveva provato a riportarmi a Madrid, voleva che facessi un po’ di pulizia mandando via certa gente come Pepe, Casillas, Ramos, Marcelo, gli risposi che era troppo tardi”. Mourinho rivela che Perez gli parlò anche della possibilità di promuovere Zidane alla guida della prima squadra.

LaPresse/EFE

LaPresse/EFE

Mourinho, rivelazione Real –Pensa a lui per quello che rappresenta – spiegò all’epoca lo Special One all’autore del libro -, però ha fatto male nella squadra B del Real e teme che sia un rischio, Klopp è l’unico che può andare, Benitez in nessun modo”. In realtà Perez chiamò proprio l’ex allenatore del Napoli per poi esonerarlo e promuovere Zidane. Beasley scrive che per Mourinho il Real era una squadra divisa in fazioni di nemici e per dare forza alla sua convinzione racconta che quando Essien fece la festa per il suo 30esimo compleanno, invitò tutti i compagni, ma in pochissimi andarono. Gli dissi di non prendersela, che non avevano nulla contro lui e che non c’era niente di personale, solo che al Real ognuno pensa a se stesso e non agli altri“. Infine Beasley scrive che quando il Chelsea scelse Benitez nel 2012, Mourinho rimase sorpreso e gli inviò un sms: “El Gordo Rafa al CFC“. (ITALPRESS).