Venerdi 9 Dicembre

MotoGp, Vinales non sta nella pelle: “emozione fantastica, ma non è stato facile”

LaPresse/EXPA

Vinales domina in lungo e in largo il Gp di Silverstone, Crutchlow e Rossi completano il podio: ecco le parole dei protagonisti

Un Gp emozionante e ricco di colpi di scena, dall’incidente al via tra Baz ed Espargarò fino agli innumerevoli sorpassi tra Marquez, Rossi e Crutchlow. La gloria più grande, però, se la prende senza dubbio Maverick Vinales, autentico protagonista del Gp di Silverstone con la sua prima vittoria in carriera arrivata dopo aver messo in fila Crutchlow e Valentino Rossi, piazzatisi rispettivamente al secondo e terzo posto.

LaPresse/EXPA

LaPresse/EXPA

Solo quarto Marc Marquez, costretto a rinunciare al podio a causa di un errore arrivato a pochi km dal traguardo. “Per me è stato molto difficile – commenta Vinales ai microfoni di Sky Sportperchè fin dal primo giro ho spinto ed è stato complicato non commettere errori. Voglio ringraziare la gente che mi sta vicino, tutti hanno fiducia in me e mi spingono a migliorare. Penso che con il mio team abbiamo lavorato sulla seconda parte di gara dove mi son trovato meglio rispetto al passato, sono contento e non sto nella pelle. Tutti sanno il pilota che sono, non ho avvertito scetticismo nei miei confronti e sono felice di quello che sto ottenendo. Silverstone è una pista che mi piace, già l’anno scorso avevo un bel passo e quest’anno dal primo giorno mi son trovato bene. Sono felice e ringrazio il team che da venerdì ha fatto un lavoro impossibile. Speriamo di replicare a Misano“.