Sabato 3 Dicembre

MotoGp, Valentino Rossi scherza: “il sorpasso su Lorenzo? Andare giù insieme avrebbe avuto il suo fascino”

LaPresse/EFE

Marc Marquez vince una pazzesca gara davanti al suo pubblico, Rossi chiude terzo dietro Jorge Lorenzo e vede ridursi le possibilità di rimonta

Con una grande prestazione Marc Marquez si mette in tasca il Gp di Aragon e ipoteca a questo punto la vittoria del titolo Mondiale, quando mancano ormai quattro gare alla fine della stagione.

LaPresse/Alessandro La Rocca

LaPresse/Alessandro La Rocca

Sono 52 i punti di vantaggio dello spagnolo su Valentino Rossi, giunto terzo oggi al traguardo e costretto a cedere qualcosa al collega della Honda. Secondo invece si piazza Jorge Lorenzo, capace di difendersi dagli attacchi del compagno di squadra e a conquistare un podio che fa morale in vista di questo rush finale. “Quando son arrivato lungo ho sbagliato perchè in quella staccata è davvero difficile scegliere i tempi – commenta Valentino Rossi ai microfoni di Sky Sportero vicino a Lorenzo ma quando l’ho superato ho capito che non mi sarei fermato e sarebbe stata una cosa brutta cadere entrambi. Avrebbe avuto il suo fascino ma ho deciso di non rischiare” scherza il ‘Dottore’.

Alessandro La Rocca/LaPresse

Alessandro La Rocca/LaPresse

“Nella seconda parte di gara ero in difficoltà, avevo delle carte da giocarmi all’ultimo giro e potevo farcela. Abbiamo fatto un assetto che mi avrebbe dovuto aiutare nella seconda parte di gara ma ho fatto fatica. Lorenzo aveva un passo migliore e quello che abbiamo fatto non ha funzionato. Avevamo una gomma davanti diversa ma più il posteriore ha fatto la differenza, lui ha messo la dura e spinnava meno. Tirava su la moto meglio ed era più a posto. Ho cercato di rimanergli attaccato con i denti, ci avrei provato ma ho vaificato tutto con l’errore in frenata. Nei cambi di direzione stretti Marquez era molto più agile, lui va molto forte e la Honda è più agile della Yamaha. Il secondo posto può valere molto perchè è l’unica cosa che possiamo fare, mi piacerebbe essere compettivo e lottare per la vitoria in tutte e tre le prossime piste. Non vinciamo da Barcellona, quindi penso che dobbiamo rimboccarci le maniche e capire come possiamo andare più forte“.