Venerdi 9 Dicembre

MotoGp, Michelin a Misano: “circuito tecnico, pneumatici competitivi e prestazionali in ogni parte del tracciato”

Lukasz Swiderek

Michelin dà appuntamento sulla costa adriatica, in Italia, per la 13a tappa del Campionato del mondo di MotoGPTM, il Gran Premio TIM di San Marino e della Riviera di Rimini, sul circuito di Misano

Il Misano World Circuit Marco Simoncelli è tecnico ed esigente, con curve rapide, soprattutto una curva lunga che si affronta ad alta velocità e curve multiple e lente che rendono i sorpassi pericolosi. Lungo 4,226 km, il circuito non richiede una velocità di punta massima, ma piuttosto uno stile di guida calibrato e costante unito a un buon setup della moto. Michelin propone una gamma di pneumatici sviluppati per ogni condizione e che offrono ai piloti le opzioni migliori per la corsa. A Misano è disponibile una nuova versione del pneumatico anteriore MICHELIN Power Slick. Si tratta di una piccola evoluzione del pneumatico attuale, sviluppata a partire dai test organizzati precedentemente sul circuito italiano. Questo pneumatico ha una nuova architettura, concepita per offrire ai piloti più stabilità in frenata e in curva. Questo nuovo design è disponibile in versione soft (banda bianca), medium (nessuna banda), mentre la versione hard (banda gialla) mantiene l’architettura già utilizzata in questa stagione. Al posteriore, Michelin propone una versione medium (senza banda) e hard (banda gialla), entrambe asimmetriche, con una spalla destra rinforzata per le dieci curve a destra di questo circuito, e un fianco sinistro più morbido per una rapida entrata in temperatura nelle sei curve a sinistra.

Lukasz Swiderek

Lukasz Swiderek

In caso di pioggia, Michelin propone una gamma completa di MICHELIN Power Rain e Power Inters. I pneumatici Power Rain sono disponibili in versione soft (banda blu) e medium (senza banda) all’anteriore e al posteriore. Il Power Inter (banda argentata), sia per l’anteriore sia per il posteriore, è sviluppato per le condizioni di una pista bagnata che si sta asciugando.
La preparazione per la corsa di 28 giri è iniziata venerdì con due sessioni di prove libere, cui seguono le qualificazioni sabato pomeriggio. La 13a manche del MotoGP 2016 avrà inizio alle 14:00.
Misano è un circuito abbastanza tecnico, che offre un connubio di tratti veloci, curve lente e varianti. Servono, quindi, pneumatici competitivi e prestazionali in ogni parte del tracciato. Recentemente, abbiamo provato a Misano registrando informazioni molto utili al fine dello sviluppo degli pneumatici che verranno utilizzati questo fine settimana. In tale occasione, presenteremo una nuova soluzione per la carcassa dello pneumatico anteriore, che sarà affiancata ad un tipo di carcassa più convenzionale. Poiché questo circuito annovera una maggioranza di curve a destra, tra le quali due molto veloci – come, ad esempio, il Curvone – che si sposano ad alcune curve a sinistra molto lente, è fondamentale poter disporre di pneumatici posteriori asimmetrici, con un lato sinistro del battistrada più morbido, onde velocizzarne l’entrata in temperatura ed ottimizzarne il funzionamentoha spiegato Piero Taramasso, responsabile Michelin.