Domenica 4 Dicembre

MotoGp: le prime parole di Andrea Iannone dopo la caduta di oggi a Misano

Bisognerà attendere domani mattina prima di capire se Iannone potrà scendere in pista o meno al Gran Premio di San Marino, ecco le prime parole del ducatista dopo la caduta di oggi

Giornata difficile oggi per la Ducati e il suo pilota Andrea Iannone. Il campione di Vasto è infatti scivolato alla curva 13 del circuito di Misano durante le FP1 del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini, rotolando nella ghiaia, procurandosi una contusione alla schiena. Trasportato prima al centro medico del circuito e poi in elicottero all’Ospedale Bufalini di Cesena, il pilota di Vasto è stato sottoposto ad una TAC che ha rivelato la presenza di una frattura alla vertebra D3. I medici del circuito hanno quindi deciso di visitare nuovamente Iannone domani mattina prima di decidere se il pilota abruzzese poterà scendere in pista per le FP3.

iannoneNel primo turno di FP1 nel quinto giro sono scivolato perdendo l’anteriore alla curva 13 ed ho iniziato a rotolare nella ghiaia. Purtroppo ho riportato una compressione alla schiena e gli esami hanno poi evidenziato una frattura alla vertebra D3. I medici hanno deciso di controllarmi nuovamente domattina, prima di darmi l’eventuale OK per la gara: io spero di riuscire a riposare bene questa notte e di svegliarmi senza troppo dolore, perché ci tengo particolarmente a correre qui a Misano”, ha dichiarato Iannone dopo questa stancata giornata.