Domenica 11 Dicembre

MotoGp, ironia Marquez verso Motegi: “non voglio vincere il Mondiale”

LaPresse/EFE

Dopo il successo di Aragon, Marquez non ha fretta di vincere il titolo mondiale e lo fa capire con una buona dose di ironia

La vittoria di Aragon rappresenta una vera liberazione per Marc Marquez, ormai quasi certo di mettere in tasca il Mondiale.

LaPresse/Alessandro La Rocca

LaPresse/Alessandro La Rocca

La gara di Motegi, in programma tra poco più di due settimane, potrebbe essere già quella decisiva per lo spagnolo, ma sono molte e complicate le variabili che dorvrebbero avverarsi per far sì che Marquez festeggi già in Giappone il suo quinto titolo iridato. “No, a Motegi non voglio vincere il titolole parole ironiche del leader della MotoGP riportate da Tuttomotoriweb.com. “Certo, mi piacerebbe perché è la gara di casa della Honda, ma io non ci credo. Dobbiamo aspettare. Dobbiamo essere pazienti e non commettere errori. Non è importante dove si vince il titolo, ma vincerlo. Dobbiamo quindi continuare come prima. Sappiamo che in Giappone potremmo avere più problemi, ma poi gli altri tracciati sono più favorevoli. Phillip Island e Valencia sono buone piste per me. Ma anche a Motegi ero forte l’anno scorso in condizioni di asciutto. Vedremo cosa succederà quest’anno. Ma io procedo come al solito. Se non riesco a vincere la domenica non è un problema, possiamo aspettare”.