Martedi 6 Dicembre

MotoGp: il messaggio social di Iannone dopo la difficile decisione di non correre ad Aragon [FOTO]

LaPresse/Alessandro La Rocca

Le parole social di Andrea Iannone dopo la difficile decisione di non gareggiare al Gran Premio di Aragon

Giornata difficile oggi per la Ducati e Andrea Iannone. Nonostante l’ok dei medici, il campione di Vasto ha dovuto decidere se gareggiare o meno al Gran Premio di Aragon dopo la brutta caduta di cui è stato protagonista durante le libere del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini.

Dopo aver effettuato la prima sessione di libere, durante la quale il ducatista ha ammesso di aver provato dolore, che non gli ha quindi permesso di spingere e guidare al meglio, Iannone ha preso la sua decisione: non correrà nella gara spagnola.

Così, dopo aver preso la sua decisione, il campione di Vasto ha deciso di scrivere un post social dedicato ai suoi fan: “ci ho provato, ma certe volte ma certe volte bisogna avere pazienza e soffocare l’istinto”, ha esordito il pilota italiano.

Ecco tutto il messaggio:

Ci ho provato, ma certe volte bisogna avere pazienza e soffocare l’istinto. Bisogna saper aspettare. Decidere di rinunciare anche a questo weekend è stato davvero difficile, ma è giusto così. Ora il mio alleato sarà il tempo e senza fretta dovrò pensare a rimettermi in forma al 100%. Mi dispiace per i ragazzi della mia squadra e per i miei tifosi, proprio grazie al supporto di tutte le persone che ho intorno, stamattina, ho avuto la forza compiere qualche giro per rendermi conto della mia condizione. Anche i medici sono stati formidabili, hanno creduto in me e mi hanno dato la possibilità di provare a salire in sella. Ci vediamo presto in pista, anche perché io, senza guidare, non riesco proprio a stare! #maniac I try, but sometimes we must have patience and stifle the instinct. One must know how to wait. Decide to give up this weekend was really difficult, but is the right choice. Now my ally will be the time and without haste I’ll have to think of back at 100%. i’m sorry to the guys of my team and my fans, thanks to the support of all the people around me this morning, I had the strength to make a few laps to realize my condition. Doctors also were formidable, who believed in me and give me the opportunity to try to get on the bike. See you soon on the track, because I, without driving, I just can not stand! #maniac

Una foto pubblicata da Andrea Iannone (@andreaiannone) in data: